Liebherr: poche ore per smontare un ponte

Due autogrù Liebherr LTM 1300-6.2 hanno eseguito a tempo di record le operazioni di smantellamento di un ponte.

Una notte nebbiosa. Poche ore di tempo. Una linea ferroviaria che non può restare interrotta a lungo. In queste condizioni, nei dintorni di  Osnabrück, in Germania, due Liebherr LTM 1300-6.2 hanno smantellato un ponte.

Le due autogrù Liebherr modello LTM 1300-6.2 delle società Sp Autokrane-Spallek e Sommer-Kranverleih sono riuscite a completare le operazioni in solo due notti.

Le due Liebherr LTM 1300-6.2 hanno sollevato ciascuna 49 t e hanno lavorato con uno sbraccio di 15 m.

Cuore del lavoro: lo spostamento di una trave portante in calcestruzzo precompresso dal peso di 80 t. Il manufatto, prima di essere movimentato, è stato tagliato in due tronconi.

Le due autogrù sono state posizionate su un lato della scarpata ferroviaria. Dopo di che sono iniziate le operazioni di sollevamento e movimentazione. Gli operatori delle Liebherr LTM 1300-6.2 hanno spostato lentamente le due metà per evitare che queste potessero inclinarsi. Tutto è andato a buon fine a tempi di record.