CTE: il best seller con qualcosa in più

La prima CTE ZED 20.2 HVS con sistema di stabilizzazione S3 Smart Stability System consegnata in Sicilia.

La CTE ZED 20.2 HVS è una piattaforma autocarrata articolata che raggiunge 20 m di altezza di lavoro, 8,7 m di sbraccio e 300 kg di portata. Un vero e proprio best seller della società, che oggi si presenta con l’innovativo sistema di stabilizzazione S3 Smart Stability System, presentato lo scorso aprile al Bauma. La prima unità è in consegna in Sicilia.

Con stabilizzatori ad H, l’S3 Smart Stability System si adatta in tempo reale (e in modo autonomo) alle condizioni di utilizzo, di carico e di geometria della piattaforma. Questo consente di sfruttare al massimo le potenzialità di ogni tipologia di macchina, indipendentemente dalle caratteristiche del mezzo e dalla geometria della sovrastruttura. Grazie all’S3, l’operatore può facilmente stabilizzare la piattaforma in diverse configurazioni: posteriori in sagoma e anteriori variabili (tutti estesi, estesi solo a destra oppure solo a sinistra) oppure anteriori in sagoma.

Il sistema di stabilizzazione S3 Smart Stability System è ora presente anche sul modello di punta di CTE, la piattaforma autocarrata articolata CTE ZED 20.2 HVS.

Le novità non sono finite.

Questo modello presenta l’introduzione del sistema CAN BUS e un nuovo sistema idraulico. E’ dotata inoltre di motore a regime variabile e di un’innovativa console remota con cavo da 7 m. Per semplificare la gestione del service, è stata studiata una diagnostica comune alle altre piattaforme CTE (ZED, TRACCESS, B-LIFT). Inoltre la ZED 20.2 HVS presenta una notevole compattezza sia in posizione di trasporto sia di lavoro.

E se non bastasse: il pulsante HOME permette di chiudere in sicurezza la piattaforma da qualsiasi posizione in cui si trovi il braccio. Quando la piattaforma è chiusa, lo stesso pulsante consente di riaprire il braccio nella posizione più sicura e confortevole per iniziare le manovre. Mentre il sistema di stabilizzazione automatico dalla navicella stabilizza e livella la piattaforma direttamente dalla navicella, anche per le manovre di chiusura.