Bis Palazzani per Riminigru

2021-08-12T19:39:48+02:0024 Luglio 2021|Categorie: Notizie, Sollevamento|Tag: , , , , , |

L’azienda Riminigru, da oltre 50 anni attiva nel settore del trasporto e del noleggio autogru e piattaforme aeree, a distanza di 18 mesi dal primo acquisto della XTJ 43+, ha deciso di affidarsi di nuovo a Palazzani Industrie, acquistando un altro XTJ 43+ con allestimento completo.

Oggi il 5G si sta diffondendo sempre di più. Le antenne radio-mobili utilizzate in una rete 5G raggiungono una densità molto superiore a quella delle reti attuali e sono interamente collegate con fibra. 

La grande esperienza accumulata negli anni ha consentito a Riminigru di essere scelta per le operazioni di montaggio e installazione di antenne telefoniche per 5G.

Si tratta di operazioni complesse che richiedono, oltre all’esperienza, anche macchine che sappiano operare con estrema precisione. E proprio qui entra in gioco la Palazzani XTJ 43+, perfetta per questo tipo di operazioni, al punto che l’azienda romagnola ha pensato bene di fare il bis, confidando nuovamente nel marchio Palazzani.

XTJ 43+ può raggiungere fino a 43 m di altezza, con uno sbraccio di 18 m e una portata di 330 kg. Questa macchina è infatti dotata di cesto con portata 330 kg, verricello di 500 kg e sistema di teleassistenza e autodiagnosi denominato “Palconnect”. Questo software è un’implementazione della macchina che consente l’autodiagnosi, la geolocalizzazione e il controllo dei consumabili. 

Il titolare dell’azienda Riminigru Andrea Ferri, figlio di Pasquale Ferri, dichiara “Siamo entusiasti delle prestazioni delle macchine Palazzani che consentono ogni giorno di portare a termine con estrema soddisfazione lavori in importanti cantieri. Prevediamo 12-24 mesi di impegno costante in questo campo”.