Allestire le luminarie con una GSR E200T

Una piattaforma GSR E200T su Nissan Cabstar NT400 per La Lucerna di Gravina di Catania.

Le luminarie sono parte della nostra storia, del nostro folclore e della nostra tradizione. Vere opere d’arte realizzate da aziende, il cui stile fa spesso capo a scuole dalla lunga tradizione: barese, leccese-salentina, campana e siciliana. In questo campo spicca La Lucerna di Giuseppe Ferrara e figli di Gravina di Catania, che opera nella regione da oltre sessant’anni.

La Lucerna unisce una lunga tradizione artistica alla modernità e all’innovazione, realizzando strutture complesse, che abbinano effetti luminosi, pirotecnici e musica. Progetti di questo tipo richiedono mezzi all’altezza per efficienza e sicurezza, ecco l’acquisto di una piattaforma autocarrata GSR.

Le luminarie non sono semplici luci colorate, ma imponenti impianti dalla struttura tanto complessa quanto raffinata.

La macchina scelta è una GSR E200T su Nissan Cabstar NT400: una 20 metri telescopica con sbraccio di 13 m, portata in navicella di 250/80 kg e rotazione della torretta di 450 gradi. Robusta e affidabile, anche grazie all’utilizzo di acciai e sezioni speciali, offre prestazioni elevate che si mantengono nel tempo. Il sistema di stabilizzazione vede l’adozione di soluzioni che garantiscono il migliore rapporto fra sicurezza e ingombro.

La scelta del mezzo è avvenuta dopo una prova e una volta giunta in Sicilia la piattaforma è entrata immediatamente in funzione. Grazie ai numerosi impegni dell’azienda, il suo impiego è praticamente quotidiano.