YANMAR CE | Tre miniescavatori per Inerti Cavozza

2024-02-28T14:56:39+01:0029 Febbraio 2024|Categorie: Aziende, Notizie|Tag: , |

Inerti Cavozza, con sede a Sorbolo (PR), si distingue per la sua specializzazione nel trattamento dei rifiuti. Fondata nel 1975, l’azienda si è trasformata in un partner affidabile per aziende e privati nella gestione professionale e certificata dei rifiuti, ponendo particolare attenzione all’ambiente.

Per portare avanti tale attività con successo Inerti Cavozza affida i propri processi produttivi a diversi miniescavatori Yanmar, tra cui due ViO38-6 e un ViO57-6B che operano all’interno dell’impianto per la raccolta, selezione e stoccaggio dei rifiuti. 

Una mission precisa

Il titolare, Alfredo Cavozza, sottolinea l’impegno dell’azienda nel fornire un servizio completo e professionale per il corretto trattamento dei rifiuti, con una filosofia orientata alla trasformazione dei rifiuti in risorse nel rispetto dell’ambiente.

  “I rifiuti in arrivo all’impianto vengono selezionati, differenziati per tipologie, lavorati e stoccati in apposite aree in attesa della destinazione finale, che può essere a recupero o a smaltimento. Per svolgere la nostra attività usufruiamo di un ampio parco mezzi, composto da bilici, motrici, automezzi speciali allestiti con impianti ribaltabili o scarrabili per multibenne, autocarri con gru, rimorchi, compattatori, presse verticali, furgoni e mezzi d’opera. Tra questi, per districarsi negli spazi ristretti all’interno dell’impianto e – equipaggiati principalmente con benne standard o tipo ‘a polipo’ – per movimentare i rifiuti destinati alla selezione o allo stoccaggio utilizziamo tre miniescavatori girosagoma (‘zero tail swing’) a marchio Yanmar, due ViO38-6 e un ViO57-6B, acquistati dal concessionario RMC di Piacenza”. – Alfredo Cavozza, titolare di Inerti Cavozza

In particolare, l‘azienda si impegna nella selezione e nel recupero di una vasta gamma di rifiuti speciali provenienti da diverse fonti, offrendo soluzioni su misura conformi ai principi dello sviluppo sostenibile.

Per garantire un trattamento efficace dei rifiuti, Inerti Cavozza seleziona, differenzia e stocca i materiali in arrivo, utilizzando una vasta gamma di mezzi, tra cui i miniescavatori Yanmar ViO, scelti per la loro affidabilità e prestazioni ottimali anche in condizioni di lavoro prolungato. 

“Abbiamo esaminato attentamente tutti i modelli disponibili sul mercato che potessero essere idonei alla nostra attività, che costringe le macchine a lavorare non in ambiti particolarmente gravosi ma per molte ore al giorno. Attività che quindi sottopone i mezzi a uno stress continuativo. La scelta è ricaduta sui tre miniescavatori Yanmar perché sono gli unici che hanno dimostrato di avere un impianto idraulico all’altezza e in grado di non surriscaldarsi durante le lunghe ore di lavoro quotidiano a cui le macchine sono sottoposte. Questo è stato l’elemento principale di selezione, naturalmente associato ad altre peculiarità di cui abbiamo tenuto conto, come la compattezza, il comfort e la facilità di funzionamento assicurati ai nostri operatori, che devono lavorare per molte ore senza sosta, nonché il circuito idraulico ViPPS, che prevede un distributore idraulico capace di gestire in modo ‘intelligente’ la mandata delle pompe ottimizzando le prestazioni della macchina e garantendo movimenti uniformi e simultanei,  l’affidabilità del motore Stage V e dei relativi controlli elettronici e, naturalmente, la stabilità garantita dal sottocarro a ‘X’ con sezioni scatolate, che in queste macchine è particolarmente elevata”. – Alfredo Cavozza, titolare di Inerti Cavozza

Grazie alla partnership con il concessionario RMC di Piacenza, Inerti Cavozza ha garantito un trattamento efficiente dei rifiuti, utilizzando miniescavatori Yanmar ViO che si sono dimostrati affidabili e performanti. Questa collaborazione si basa sulla competenza e l’affidabilità del team di RMC, che si è dimostrato un prezioso consulente nella scelta delle attrezzature più adatte alle esigenze dell’azienda.

Chi è RMC

L’azienda è guidata dai fratelli Gabriele e Lorenzo Fermi e assicura un affidabile servizio di vendita e noleggio di macchine nelle sue aree di competenza (Piacenza, Parma, Cremona e Pavia), oltre che un’attività di vendita di mezzi usati e di parti di ricambio supportata da un’officina riparazioni e da un magazzino computerizzato in continua espansione in grado di mantenere a stock – e fornire ai clienti entro 24 ore – oltre 40.000 articoli. In generale, sono oltre 300.000 gli articoli che possono essere inviati da RMC entro le 48 ore e quasi 5 milioni i ricambi movimentati, un’attività supportata da un servizio di e-commerce a cui si può accedere dal sito www.rmcricambi.it.