Volvo: il varo dell’escavatore EC750E

2023-08-21T11:57:51+02:0031 Agosto 2017|Categorie: Notizie, Veicoli industriali e leggeri|Tag: , , |

L’escavatore cingolato da 75 tonnellate Volvo EC750E debutta in Polonia.

Come se fosse una nave, la consegna (o il varo) dell’escavatore Volvo EC750E alla polacca Cementownia Warta è stato celebrato infrangendo una bottiglia di champagne sui poderosi fianchi della macchina.

Un gesto simbolico che fa comprendere l’importanza dell’acquisto per la società specializzata nella produzione di cemento. Un settore che, beati loro, è previsto in continua ascesa e ha giustificato l’acquisto di una macchina così importante, in grado di lavorare sodo anche nelle condizioni più difficili e alle temperature più basse.

La macchina giusta

La soluzione per le necessità di Warta è rappresentata da macchine estremamente affidabili e forti che si concretizzano in una vasta flotta targata Volvo CE (la prima macchina svedese è arrivata nel 2008) e nel più recente acquisto: l’escavatore cingolato Volvo EC750E, il primo dell’Europa dell’est e ordinato da Warta ancor prima della sua ufficiale presentazione allo scorso Bauma.

“La disponibilità delle macchine è la questione chiave. E’ necessario che lavorino per tutto l’arco dell’anno per sostenere l’elevata domanda di cemento e di gesso”.
Dariusz Gawlak, AD di Warta

Subito al lavoro

L’escavatore Volvo EC750E, che è stato consegnato alla società lo scorso ottobre, è stato immediatamente messo a lavorare in cava, dimostrando subito non solo grandi capacità produttive, ma anche un totale comfort per l’operatore. L’ambiente di lavoro è piacevole ed ergonomico e la cabina, decisamente silenziosa, offre un’ampia visibilità.

La flotta Warta

In pochi anni Warta ha costruito una flotta di ben 20 macchine Volvo.

  • 4 escavatori cingolati (EC700B, EC700C, EC290C EC750E),
  • 5 pale gommate (L350F, L220F, L120F, L120G)
  • 11 dumper articolati (A40E e A40G).

La ricerca e gli investimenti Volvo CE non si fermano mai.