Veste i nuovi colori Develon il dumper articolato numero 10.000 prodotto in Norvegia

2023-08-19T20:09:09+02:0020 Aprile 2023|Categorie: Aziende, Notizie|Tag: , |

A febbraio 2023, Doosan ha celebrato la produzione del 10.000esimo dumper articolato (ADT) nello stabilimento di Elnesvågen, in Norvegia. Questo traguardo è stato reso ancora più significativo dal fatto che il veicolo è stato il primo in Europa a portare ufficialmente il marchio DEVELON.

Inoltre, il design speciale del 10.000esimo dumper richiama le origini della gamma ADT, con il motivo della nave vichinga sula sponda posteriore del cassone. Questo richiama il modello Viking ADT, prodotto da Øveraasen prima dell’era Moxy, e rappresenta un tributo alla storia e alla tradizione del settore.

10.000 dumper articolati prodotti in Norvegia e distribuiti in tutto il Mondo

Lo stabilimento Develon di Molde ha prodotto diversi modelli di ADT nel corso degli anni, tra cui il D15, il 5222B, il 6225B, il 7235, l’MT40, l’MT41, il DA40 e i nuovi modelli DA30-7 e DA45-7.

Il 10.000esimo ADT è stato acquistato da Rosendal Maskin AS (concessionario per la Norvegia che dei 10.000 dumper prodotti ne ha venduti 500) per conto del cliente Rental Group.

La produzione è iniziata nel 1972 e il marchio ha cambiato diversi nomi prima di essere rilevato da Doosan nel 2008. Nel 2021, Hyundai Heavy Industries ha acquisito la gamma di macchine movimento terra Doosan, compresa la linea ADT, e il nome dell’azienda è stato cambiato in Hyundai Doosan Infracore (HDI). Con la produzione di dumper articolati sia DEVELON che Hyundai, si prevede un aumento della forza lavoro del 40%.

La gamma di dumper articolati Develon

La gamma dei dumper articolati Develon include i modelli DA30-7 e DA45-7, entrambi conformi Stage V e con un carico utile rispettivamente di 28 e 41 tonnellate. Inoltre, è stata introdotta una nuova versione 4×4 del DA45-7, presentata a bauma 2022 e progettata per competere con i dumper rigidi nella classe delle 40 tonnellate.

Tutti i modelli di dumper articolati Develon sono dotati di uno snodo di articolazione posto posteriormente alla  ralla, che assicura, insieme al doppio assale posteriore a oscillazione libera, una ripartizione uniforme del peso a terra anche durante una sterzata a pieno angolo, .