Una miniera di sale per la flotta CASE

In una miniera di sale in Romania tra le più importanti d’Europa, una grossa flotta Case Construction Equipment costituita da pale gommate ed escavatori cingolati opera in superficie e a livello sotterraneo in modo efficiente e in piena sicurezza.

La salina romena Ocna Dej, specializzata nell’estrazione di salgemma, fa capo alla National Salt Society (SALROM), tra le prime dieci produttrici di sale d’Europa. Negli ultimi dieci anni, SALROM ha acquistato circa 40 macchine CASE, grazie a una collaborazione strategica a lungo termine tra il gruppo che gestisce le miniere di sale, il dealer Titan Machinery Romania e CASE.

Prima le pareti di sale vengono fatte saltare in aria, poi il processo è in gran parte meccanizzato grazie a macchinari di misurazione ed estrazione e avviene all’interno degli impianti di lavorazione della miniera stessa.

“Questa evoluzione” spiega Francisc Torpenyi, direttore tecnico della salina “è avvenuta grazie all’utilizzo di molte macchine CASE, sia a livello sotterraneo che di superficie. Le prime CASE, 12 pale gommate modello 821 e 1221, sono state acquistate nel 2011. Nel 2014 abbiamo acquistato 2 pale gommate CASE 821 e nel 2017 altre 4 pale gommate 921F e 921G, per le operazioni sotterrane, e una minipala gommata CASE SR160. Nel 2016 e nel 2020 2 escavatori cingolati da usare nelle operazioni sotterranee. Il parco macchine è stato completato con altre 2 pale gommate CASE 1121, per le operazioni di superficie, nel 2017 e nel 2019”.

“Non esistono macchine specificatamente progettate per le miniere di sale” spiega  Torpenyi. “Piuttosto, vengono adattate da altre attività come costruzioni, estrazione del carbone, scavi e via dicendo”. Ma per fortuna, la salina Ocna Dej ha trovato in CASE il partner ideale per raggiungere obiettivi di redditività e affidabilità.

“In confronto alle macchine che usavamo in passato” afferma il responsabile del servizio tecnico della salina, Gabriel Racz “le CASE sono molto più efficienti, più produttive, più economiche e più avanzate tecnologicamente. In termini di mobilità, potenza e capacità di distribuzione, siamo davvero molto soddisfatti”.

Le operazioni della miniera sono meccanizzate per l’80-90% e le macchine CASE permettono di aumentarne produttività ed efficienza. Un motivo fondamentale per cui la salina Ocna Dej ha acquistato negli anni così tante macchine CASE è la collaborazione con il dealer Titan Machinery Romania.

“Siamo molto soddisfatti di questa collaborazione” spiega  Torpenyi. “Tutto procede al meglio, e in caso di problemi, le soluzioni sono fornite tempestivamente”.

Anche il direttore commerciale della concessionaria Titan Machinery Romania Construction Equipment, Adrian Călina, è d’accordo: “SALROM è uno dei nostri partner più importanti. Come con ogni cliente, vogliamo sempre presentare la migliore offerta possibile, in modo da continuare la collaborazione in maniera proficua”.

A questo link, il video di un escavatore CX210D su cui è stata installata una testa a fresa, al lavoro in sottoterra nella salina Ocna Dej.