Un ribaltabile rivoluzionario

Mantella ha introdotto Stratosphere, un rimorchio ribaltabile
rivoluzionario che assicura: massimo carico, risparmio di carburante ed
elevata durata.

L’azienda ha sfruttato appieno gli ultimi acciai altoresistenziali
sviluppati e prodotti da SSAB: Hardox 500 Tuf e Strenx 960.

La riduzione di peso combinata di Hardox 500 Tuf (resistente
all’abrasione) nel cassone e di Strenx 960 nel telaio è di 510 kg
rispetto al design precedente e ciò si traduce in un aumento del carico
utile di 510 kg per ogni viaggio compiuto dalla società calabrese.

Un ribaltabile rivoluzionario veicolo industriale veicoli industriali SSAB Mantella camion

Hardox 500 Tuf è il connubio delle migliori proprietà dell’acciaio
Hardox 450 e Hardox 500. Ha una durezza Brinell compresa tra 475 e 505
HBW. La resistenza all’usura relativa per Hardox 500 Tuf può essere più
lunga del 30-50% rispetto all’Hardox 450. L’elevata tenacità conferisce
un’eccellente resistenza alle ammaccature e alle cricche quando
l’acciaio viene colpito da oggetti appuntiti e pesanti. Inoltre Hardox
500 Tuf ha un’energia di impatto garantita di 27 J a -20°C e un valore
di 45 J a -40°C.

Un ribaltabile rivoluzionario veicolo industriale veicoli industriali SSAB Mantella camion

Mantella ha sfidato le convenzioni decidendo di produrre le travi
longitudinali del telaio mediante la piega avanzata di un singolo coil
di Strenx 960. Invece di realizzare una tradizionale trave a doppia T
saldando insieme flange e rete, Mantella ha utilizzato la
pressopiegatura per produrre una forma a Z senza saldatura.

Il nuovo telaio del rimorchio della serie Stratosphere pesa quanto
l’alluminio e presenta i vantaggi dell’acciaio in termini di durata,
resistenza alla fatica e produzione. La rigidità laterale è aumentata
del 10% e la rigidità torsionale del 12%. Con il passaggio all’acciaio
Strenx 960, Mantella offre ai propri clienti un telaio più leggero di
145 kg, con proprietà meccaniche superiori e una migliore tenuta di strada.

© Macchine Cantieri – Riproduzione riservata – Foto di repertorio
Segnalazioni, informazioni, comunicati, nonché rettifiche o precisazioni
sugli articoli pubblicati vanno inviate a:mc@macchinecantieri.com