Un fuoco di paglia

2023-08-21T12:10:58+02:001 Agosto 2019|Categorie: Notizie, Veicoli industriali e leggeri|Tag: , , |

A giugno impennata del mercato dei veicoli industriali, ma le previsioni
UNRAE sono negative.

I numeri di giugno parlano di un +34,9 percento per i veicoli
industriali con massa totale a terra superiore alle 3,5 t, frutto di
3.270 immatricolazioni rispetto alle 2.424 del giugno 2018.

Il dato consolidato per il primo semestre del 2019 si attesta così su un
valore positivo dello 0,8 percento (14.085 unità contro le 13.969 dello
stesso periodo 2018).

Ottimo giugno anche per i mezzi over 16 t, con un +42,7 percento pari a
2.700 unità, risultati che fanno chiudere il semestre poco sotto il
punto percentuale di incremento.

Uno scatto in avanti importante, che però non convince l’UNRAE. “Il
mercato”, afferma Franco Fenoglio, Presidente della Sezione Veicoli
Industriali di UNRAE, l’Associazione delle Case estere, “è guidato più
da eventi contingenti che non da piani strutturali di sviluppo, mirati
ad un rinnovo costante del parco in termini concreti di sostenibilità e
sicurezza. Continuiamo perciò a considerare anomala questa situazione e
a credere che il risultato consolidato annuale per il 2019 sarà comunque
negativo, realisticamente intorno al -5 percento rispetto al 2018”.

La situazione, calata in un contesto legislativo sempre più tentennante,
vede il settore dell’autotrasporto come un formidabile potenziale di
occupazione, di fronte alla carenza di addetti, stimabile in 15.000
autisti e 5.000 meccanici specializzati nei prossimi anni. E in
quest’ottica, conclude Fenoglio “L’UNRAE continua, anche in
collaborazione con l’Albo dell’autotrasporto, le Associazioni di
categoria e le autoscuole, nonché con gli Istituti scolastici
professionali e tecnici, a proporre progetti di informazione e
formazione per i giovani, nella consapevolezza che l’autotrasporto
cosiddetto 4.0 (anzi, parliamo ormai di autotrasporto 5.0) sia già una
realtà e che sarebbe colpevole abbandonare ad imprenditori e lavoratori
impreparati questo territorio di reale progresso economico e sociale”.

© Macchine Cantieri – Riproduzione riservata – Foto di repertorio
Segnalazioni, informazioni, comunicati, nonché rettifiche o precisazioni
sugli articoli pubblicati vanno inviate a:mc@macchinecantieri.com
<mailto:mc@macchinecantieri.com>

camion, truck, mercato, analisi di mercato