Tecnologie | Completato in Florida il più grande edificio realizzato mediante la stampa 3D

2023-08-29T15:00:13+02:0030 Agosto 2023|Categorie: Aziende, Notizie|Tag: , |

Print Farms, con sede in Florida, ha recentemente completato la realizzazione del più grande edificio stampato in 3D del mondo, una lussuosa stalla per cavalli, utilizzando la stampante 3D per costruzioni BOD2 di COBOD e segnando un altro record per la stampante 3D più utilizzata al mondo. La struttura in questione ha una superficie totale di 940 mq, quasi il 50% più grande del precedente edificio stampato in 3D che deteneva il record (situato in Medio Oriente), per un’altezza di 4 metri e una lunghezza totale di 47 m, mentre la larghezza è di 25 m.


Situato a Wellington, in Florida, l’edificio è progettato per resistere alle sfide meteorologiche estreme della regione soggetta agli uragani, con un’attenzione sostanziale all’integrità strutturale e alla sicurezza degli occupanti.

La stampante 3D per edifici di COBOD

COBOD è più o meno un unicum nel settore edile e le sue stampanti detengono tutti i record significativi per gli edifici stampati in 3D: le stampanti COBOD hanno stampato gli edifici più alti (Arabia Saudita 9,9 m), quelli realizzati più velocemente (3 edifici in 8 giorni in Oman) e ora il più grande edificio al mondo.

La versatilità e i vantaggi della tecnologia di stampa 3D sono dimostrati anche attraverso le pareti stampate in 3D della struttura che creano una intercapedine che garantisce un raffreddamento naturale all’edificio. Il processo di costruzione prevedeva cinque movimenti della stampante, con i due lati completati due volte e la sezione centrale eseguita una volta.

Guarda il video per ulteriori dettagli.

COBOD, con sede in Danimarca e filiali in Florida e Malesia, è una società che vede tra i soci General Electric, CEMEX, Holcim e PERI e collabora con diversi partner tra cui Dar Al Arkan (Arabia Saudita), L&T Construction (India), JGC (Giappone), Siam Cement (Thailandia) e Orascom (Egitto).