Tadano sospende le attività in Germania per Covid-19

Benché la produzione in Germania verrà sospesa a causa della situazione sanitaria relativa all’epidemia Covid-19, Tadano Demag rassicura tutti i clienti che il servizio ricambi continuerà ad essere attivo.

L’azienda ha dichiarato che l’obiettivo principale è quello di adempiere alle proprie responsabilità nei confronti della società nel suo insieme: “La sicurezza dei nostri dipendenti, clienti e partner commerciali è una priorità assoluta nella filosofia aziendale di Tadano. Alla luce della situazione attuale in cui Covid-19 è incontrollabile, dobbiamo proteggere la salute delle persone e quindi la salute della società nel suo insieme e dare la priorità a questo sopra ogni altra cosa “, spiega Jens Ennen, CEO Tadano Demag GmbH e Tadano Faun GmbH, che ha continuato ringraziando tutti i dipendenti Tadano che hanno sottoscritto un accordo volontario che stipula una settimana di vacanza aziendale nell’ultima di marzo. “Ciò ci aiuterà a far ripartire rapidamente la produzione e il supporto con livelli di personale completi dopo la crisi, in modo che saremo in grado di recuperare rapidamente gli arretrati. Apprezziamo molto questo magnifico impegno da parte della nostra forza lavoro”.

Lavoro breve ad aprile

Dal 1° aprile 2020, Tadano introdurrà quindi lavori a breve termine per gran parte dei suoi siti a Lauf e Zweibrücken. La cessazione temporanea della produzione è inevitabile, perché la situazione internazionale sta portando sempre più a mancare le consegne necessarie e sta anche rendendo molto più difficile la consegna delle gru.

Dovranno essere pertanto previsti ritardi nelle consegne – di una lunghezza attualmente impossibile da calcolare. Tuttavia, la società ha introdotto il telelavoro in molte aree al fine di mantenere le operazioni commerciali necessarie.

Tadano si impegnerà a mantenere il più possibile l’assistenza e la fornitura dei pezzi di ricambio. La maggior parte dei contatti abituali continuerà a essere disponibile per i clienti via telefono ed e-mail. Tuttavia, ci saranno inevitabili restrizioni sulle consegne transfrontaliere e le operazioni di servizio.

Jens Ennen ha inoltre sottolineato che l’integrazione di Demag nel gruppo Tadano continuerà a essere perseguita anche in questi tempi difficili. Questo è un grande passo strategico per Tadano e i team di integrazione rimarranno concentrati sui loro compiti al fine di emergere dalla crisi in una posizione più forte per servire i suoi clienti.

2020-03-26T19:58:38+01:0026 Marzo 2020|Categorie: Notizie, Sollevamento|Tag: , , |