Sollevatori telescopici: il nuovo JCB

2023-08-21T11:47:51+02:005 Luglio 2017|Categorie: Notizie, Sollevamento|Tag: , |

JCB lancia il nuovo sollevatore telescopico 540-180 HiViz da 18 metri.

Il sollevatore si caratterizza per il design del braccio sincronizzato che garantisce movimenti facili e precisi con rapide estensioni e ritrazioni, mentre il sistema idraulico intelligente rigenerativo sul comando a leva singola opzionale utilizza la forza di gravità per facilitare le operazioni di abbassamento e ritrazione.

Il braccio con azionamento a catena, che utilizza un sistema innovativo per la regolazione della catena finalizzato a ridurre la manutenzione, consente inoltre l’utilizzo di una pompa idraulica di minore capacità senza alcuna perdita di produttività.

Con soli 2,35 m di larghezza e 6,26 m di lunghezza, è possibile caricare due macchine su un singolo autocarro a caricamento laterale o a pianale ribassato.

Motore e cambio

Il sollevatore telescopico JCB 540-180 HiViz è alimentato dal motore diesel JCB EcoMAX Tier 4 F da 55 kW (74 CV), senza filtro antiparticolato (DPF) o additivo (DEF). Il design del motore consente un facile accesso ai punti di manutenzione periodica, mentre il bocchettone del serbatoio diesel è incassato nella struttura della cabina per una maggiore protezione e accessibilità.

Il cambio è un JCB Powershift a quattro velocità che permette una rapidità di traslazione massima di 29 km/h. L’intera trasmissione è stata progettata e costruita da JCB e questa integrazione verticale, insieme a un impianto idraulico intelligente, garantiscono un risparmio di carburante fino al 10 percento.

Il sollevatore telescopico JCB è inoltre equipaggiato di serie con il sistema telematico JCB LiveLink e di immobilizer.

In pillole

Il nuovo movimentatore telescopico JCB 540-180 HiViz offre:

  • un miglioramento del 5 percento dell’altezza di sollevamento
  • uno sbraccio in avanti superiore del 10 percento
  • il 50 percento in meno del punteggio di manutenibilità SAE
  • una riduzione del 50 percento dei costi di esercizio sulle 1.000 ore
  • tempi di ciclo più rapidi del 20 percento

I sollevatori telescopici JCB sono stati particolarmente apprezzati dalla società Nixon Hire.