Sempre più crescita per Mollo Noleggio

2022-02-18T12:33:31+01:0018 Febbraio 2022|Categorie: Noleggio, Formazione, Sicurezza, Servizi, Notizie|Tag: , |

L’azienda piemontese, accogliendo con flessibilità tutte le nuove opportunità del mercato, per la prima volta ha scelto come strategia di sviluppo ed espansione l’acquisizione di una realtà romagnola e valtellinese.

Mollo Noleggio si espande sul territorio nazionale

Mollo Noleggio prosegue il percorso di espansione sul territorio in modo capillare attraverso due acquisizioni finalizzate in parallelo: quella di Monia Noleggi di Forlì (FC) e quella di Parmiani Noleggi di Montagna in Valtellina (SO), che entrano a pieno titolo a far parte del Gruppo.

La prima acquisizione è quella di Monia Noleggi, attiva da oltre 25 anni sul territorio romagnolo dove è punto di riferimento in particolare per il noleggio di piattaforme di lavoro aeree. Mollo ne ha acquisito al 100% il ramo d’azienda, e di conseguenza l’attività è stata integrata all’interno della filiale Mollo Noleggio di Forlì.

In merito a questa prima operazione Mauro Mollo, Presidente di Mollo Noleggio, dichiara: “L’operazione di acquisizione si è finalizzata velocemente e con nostra grande soddisfazione. Noi volevamo espanderci e investire in Romagna, mentre la proprietà di Monia Noleggi aveva nuovi progetti di sviluppo in altri settori: ci siamo quindi trovati in un punto di convergenza che ha facilitato il buon esito dell’operazione”.

“Dal punto di vista commerciale, Monia Noleggi è un marchio con ottime referenze sul suo territorio di azione e un modello di business caratterizzato da grande flessibilità rivolto in particolare alle piccole imprese; rivolgendosi ora al nostro Gruppo, questa clientela potrà contare su una struttura altrettanto pronta e flessibile e che opererà seguendo le procedure e il modello organizzativo che contraddistingue tutta la nostra rete, con in più i vantaggi derivanti da un’offerta molto più ampia e attrezzata come quella di Mollo Noleggio”.

La seconda operazione riguarda l’acquisizione di Parmiani Noleggi, realtà storicamente radicata sul territorio valtellinese, del lecchese e svizzero di prima frontiera. Parmiani, azienda ben strutturata, oltre alla sede principale a Montagna in Valtellina (SO), ha altre due filiali, a Piantedo (SO) e Garbagnate Monastero (LC). In questo secondo caso Mollo Noleggio ha acquisito al 100% la proprietà della società. Parmiani Noleggi continuerà a operare con il suo marchio, guidata dalla figlia dei fondatori, Chiara Parmiani, con il ruolo di Amministratore Delegato.

Su questa seconda acquisizione Mauro Mollo dichiara: “L’acquisizione di Parmiani Noleggi ci consente di consolidare la nostra presenza nel nord della Lombardia, portando a 11 i centri Mollo Noleggio in questa regione”.

L’acquisizione genererà immediatamente sinergie e opportunità a cominciare da quelle legate al parco macchine: se fino a ieri Parmiani Noleggi contava su un parco mezzi di circa 150 unità focalizzato principalmente sul noleggio a caldo e a freddo di piattaforme aeree e mezzi per il sollevamento, ora potrà aggiungere nuovi prodotti dal catalogo Mollo Noleggio e sviluppare business per esempio nel movimento terra, nella cantieristica e nell’industria. Un’opportunità di nuovo business che porterà risultati molto interessanti anche in Svizzera, paese in cui Parmiani già opera.

Strategia Mollo

Spiega Mauro Mollo: “Vogliamo continuare a gestire lo sviluppo di Mollo Noleggio secondo le linee strategiche che ci hanno portato a quello che siamo oggi, ma allo stesso tempo dimostriamo di essere pronti ad accogliere con flessibilità anche tutte le nuove opportunità che si presenteranno sul mercato. Non è un cambio di strategia: l’azienda è cresciuta, possiamo contare su una struttura solida e ben impostata, abbiamo consolidato la nostra organizzazione interna per gestire al meglio tutte le nostre filiali. Continueremo ad aprire nuove filiali e a portare avanti i nostri progetti, ma riteniamo di essere pronti a altre acquisizioni.”