Sampierana e Bosch Rexroth: un mix vincente

Per offrire soluzioni di valore agli utilizzatori finali, Sampierana, azienda romagnola  che progetta e costruisce macchine movimento terra speciali, ha sviluppato una collaborazione sinergica con Bosch Rexroth, uno dei principali fornitori strategici specializzato nella fornitura di soluzioni elettroidrauliche, per realizzare macchine operatrici versatili, agili e confortevoli.


Sampierana, azienda di San Piero in Bagno (FC), è una vera e propria sartoria tecnologica che costruisce macchine speciali e personalizzate in grado di rispondere alle esigenze di una clientela globale, ed è strutturata in tre settori: sotto-carri (Sampierana), ricambi parti carro (Sampierana e Berco) e macchine movimento terra (Eurocomach).

Nel 1993 Sampierana acquisisce un’azienda italiana nota per la costruzione di piccole terne articolate con l’obiettivo di migliorarne e ampliarne la produzione. Così nasce Eurocomach, e oggi il brand offre due linee di prodotto: i mini-escavatori da 1 a 10 t di peso, e pale compatte gommate e cingolate. 

Ma per offrire soluzioni che apportino trasformazioni di valore agli utilizzatori finali, Sampierana ha sviluppato una collaborazione sinergica con Bosch Rexroth, uno dei principali fornitori strategici specializzato nella fornitura di soluzioni elettroidrauliche.

Il progresso tecnico sta apportando soluzioni innovative nelle macchine movimento terra grazie all’elettromobilità, puntando a soddisfare le richieste dei costruttori di macchine per l’adeguamento a normative in materia di eco mobilità, emissioni ed efficienza anche nelle condizioni operative più gravose.

Grazie al sistema EOC di Bosch Rexroth, Sampierana con il suo marchio Eurocomach è stata in grado di progettare due modelli innovativi per gli utilizzatori finali, il 60ZT e il 65TR: estremamente agili, riducono costi e probabilità di fermo macchina, aumentano la produttività e rispettano le ultime normative in termini di impatto ambientale.  

Entrambi i modelli sono dotati di un potente motore Kubota Stage 5, sistema Fan Drive che rende la macchina più silenziosa e, grazie all’inversione del senso di rotazione della ventola per la pulizia delle masse radianti, il raffreddamento e le operazioni di pulizia risultano ancora più efficienti.
I 2 modelli, che condividono prestazioni e versatilità, si differenziamo per il braccio: monolitico nel 60ZT (profilo girosagoma) e triplice nel 65TR (profilo short radius), quest’ultimo molto apprezzato nelle più particolari operazioni di scavo, movimentazione e carico.

Il sistema EOC consente la massima flessibilità e personalizzazione delle funzioni in base alla tipologia di lavoro da eseguire e alle preferenze dell’operatore, la regolazione avviene esclusivamente elettronicamente mantenendo invariato l’hardware, questa standardizzazione consente una gestione migliorativa della logistica, dalla gestione ottimizzata in assemblaggio alla riduzione delle varianti.

“Siamo appassionati al nostro lavoro, e grazie a questa passione le idee si trasformano in soluzioni uniche. È grazie alla collaborazione con un partner affidabile come Bosch Rexroth che possiamo raggiungere questi obiettivi: integrando le competenze, condividendo le conoscenze, migliorandoci insieme” affermano Alessandro Goisis, Marketing Dept. Manager, Giuseppe Fabbri, Eurocomach Technical Dept. Manager e Francesco Para, Eurocomach Technical Dept.

“Bosch Rexroth sta attraversando un periodo di fermento in termini di innovazione e, grazie alla digitalizzazione delle applicazioni Off-Highway, l’azienda vuole dare vita ad un futuro delle macchine movimento terra più efficiente, silenzioso e meno inquinato. La nostra missione è lavorare fianco a fianco di aziende come Sampierana S.p.A per rendere tutto questo possibile.” Ha dichiarato Ugo Paternuosto, Sales Product and Application manager presso Bosch Rexroth Italia.