Renault Trucks | Il sito di Lione si rinnova con una nuova piattaforma logistica

2024-03-06T11:29:46+01:006 Marzo 2024|Categorie: Aziende, Notizie|Tag: , |

Presso il proprio sito di Lione Saint-Priest Renault Trucks ha deciso di dare inizio alla costruzione di nuovo edificio che ospiterà, dal 2028, il nuovo centro mondiale di distribuzione dei ricambi della Losanga.

Una piattaforma logistica pronta per il futuro

Il nuovo centro mondiale di distribuzione dei pezzi di ricambio che sta sorgendo a Lione occuperà una superficie di 46.000 mq e per la sua realizzazione Renault Trucks ha investito 132 milioni di euro che serviranno a realizzare un edificio non solo a basso impatto ambientale, ma bensì a guadagno energetico, dotato di sistemi di ultima generazione, come pannelli fotovoltaici su tutto il tetto, per produrre energia elettrica rinnovabile per coprire il proprio fabbisogno (compreso il riscaldamento dell’edificio, l’alimentazione dei carrelli elevatori e la ricarica dei veicoli elettrici) e quello degli edifici vicini.

Tutti gli impianti  saranno alimentati dall’elettricità rinnovabile prodotta nello stabilimento e vi saranno implementati sistemi per migliorare l’ergonomia e il comfort operativo dei magazzinieri, compresa la robotizzazione di alcune operazioni e l’ottimizzazione delle scaffalature di stoccaggio. Le nuove procedure saranno definite in stretta collaborazione con i dipendenti.

L’edificio, dove lavoreranno 500 persone, comprenderà un’area di stoccaggio standard, un’area completamente automatizzata dedicata ai piccoli pezzi e uno spazio riservato allo stoccaggio delle batterie, mentre tutto intorno Renault Trucks si è impegnata a rendere più verde il sito piantando 400 alberi per contribuire a migliorare la biodiversità e la qualità della vita sul posto di lavoro.