Raimondi Cranes e la cabina “all’altezza”

2023-01-11T15:59:23+01:0016 Gennaio 2023|Categorie: Notizie, Sollevamento|Tag: , , , , , |

Dal suo lancio durante Bauma 2022 ad oggi, la nuova cabina Raimondi Lumina X sta registrando un notevole successo da parte di rivenditori e potenziali clienti.

Su misura per l’operatore

A Bauma 2022, è stata presentata la gru a torre T357 che dimostra le caratteristiche superiori della Classe 150, la nuova gamma di sei gru flat-top di Raimondi. Con una capacità di sollevamento massima compresa tra 12 e 24 t, questa nuova classe è stata progettata pensando ai mercati dell’Europa centrale e settentrionale, americana e canadese. E per l’occasione, proprio la T357 è stata equipaggiata con la cabina Lumina X, mantenendola al livello del suolo per consentire a tutti di sperimentare le sue dimensioni impressionanti oltre ad altre interessanti funzionalità.

Cristian Badin, direttore commerciale di Raimondi Cranes, ha spiegato che le ricerche di mercato e il feedback hanno avuto un ruolo importante nella fase di pianificazione del design del Lumina, poiché la cabina è costruita in base alle esigenze dell’operatore della gru. La nuova cabina soddisfa le più rigorose norme internazionali di sicurezza e qualità, garantendo al tempo stesso il massimo livello di comfort per l’operatore.

“Nel progettare la nuova cabina, abbiamo voluto sviluppare uno spazio che soddisfacesse le esigenze e le richieste di coloro che dedicano molto tempo all’utilizzo della macchina stessa. Volevamo soddisfare le loro aspettative alzando i nostri standard e offrendo loro l’ambiente di lavoro più confortevole possibile”, ha affermato Badin.

Con i suoi 2,14 m di altezza, 2,28 m di lunghezza e 1,50 m di larghezza, Lumina è una delle cabine più grandi e confortevoli del mercato odierno. Vantando numerosi nuovi vantaggi come un frigorifero integrato, cassetti multipli, appendiabiti, una stazione di ricarica per telefono wireless e un sistema audio Bluetooth, Lumina dispone anche di un nuovo sedile pneumatico costituito da uno strato di memory foam di 1,50 cm che si stabilizza in base al peso corporeo dell’operatore. Il sedile pneumatico allevia qualsiasi disagio durante i lunghi viaggi prevenendo l’affaticamento e il dolore alla postura, consentendo anche un’esperienza di lavoro rilassante.

“La nuova cabina sfoggia la fresca combinazione di colori del marchio Raimondi e vanta oltre l’80% della sua superficie totale in vetro infrangibile. Abbiamo lavorato per prevenire il surriscaldamento utilizzando vetro atermico e riprogettato il sistema CA per evitare l’ossidazione del vetro”, ha affermato Badin. Lumina X è stata progettata appositamente per i paesi con condizioni meteorologiche avverse poiché l’armadio elettrico è ora parte della cabina, consentendo una facile manutenzione.