Potenza Liebherr per l’azienda Magis

2022-05-05T00:19:11+02:005 Maggio 2022|Categorie: Notizie, Sollevamento|Tag: , , , , , |

Magis S.r.L., specializzata in movimentazione di carici pesanti e trasporti eccezionali, si è affidata a Liebherr anche per il suo recente acquisto, una nuova autogrù LTM 1750-9.1, che ora è il mezzo più potente dell’azienda.

La scelta di un marchio affidabile

Prima di acquistare l’autogrù LTM 1750-9.1, Magis si è ampiamente informata sulle alternative a questa macchina. Negli ultimi quattro anni, l’azienda di gru e carichi pesanti ha progressivamente rinnovato il proprio parco macchine. Era importante che le nuove macchine corrispondessero agli ultimi sviluppi nel campo della sicurezza e dell’ambiente e fossero anche in grado di mantenere lo standard di affidabilità e competitività.

Andrea Caroppi, Direttore Tecnico, Commerciale e Consigliere di Amministrazione di Magis S.r.l. ha spiegato: “Le ragioni per investire in un mezzo così importante sono molteplici. Con la nuova autogrù stiamo ampliando le prestazioni della nostra offerta. Come per tutte le altre nuove macchine della nostra flotta, abbiamo scelto Liebherr perché l’azienda è sinonimo di affidabilità tecnica, rendimento, innovazione e attenzione ai dettagli”.

“Alla fine della valutazione, abbiamo deciso per una gru mobile telescopica Liebherr che offre un’elevata mobilità e brevi tempi di allestimento ed è anche potente nelle sue varie configurazioni”, afferma Caroppi. Un altro criterio per la decisione a favore della LTM 1750-9.1 è stato il suo alto livello di flessibilità durante l’impiego in qualsiasi campo.

La versatilità è il suo punto forte

La gru mobile LTM 1750-9.1 a 9 assi può trasportare il braccio telescopico completo su strade pubbliche. Con la sua elevata capacità di carico e il sistema a braccio variabile, copre un’ampia gamma di applicazioni nell’industria, nelle infrastrutture e nel settore energetico. Grazie al tirante del braccio telescopico a Y, la gru raggiunge enormi capacità di sollevamento. La gru All-Terrain è progettata per tempi di allestimento particolarmente brevi con la massima mobilità. L’equipaggiamento completo di comfort e sicurezza, come i diagrammi di carico per le diverse velocità del vento, completano il concetto della LTM 1750-9.1. Dal 2020 è disponibile un Upgrade da 800 t, che rende questa autogrù ancora più potente.

Regina del parco macchine

La LTM 1750-9.1 sarà l’ammiraglia della flotta di Magis ed è la gru con la maggiore capacità che sostituirà la LTM 1500-8.1. La gamma di impieghi prevista da Magis per la nuova LTM 1750-9.1 è molto ampia. I potenziali campi di applicazione comprendono sia le nuove costruzioni che la demolizione di impianti e strutture nel settore industriale, ad esempio acciaierie, impianti chimici e petrolchimici e componenti prefabbricati, nonché la costruzione e la manutenzione di parchi eolici.

“Riteniamo che una gru di questo tipo e capacità possa permetterci di svolgere attività di sollevamento dove prima eravamo limitati, come l’installazione di turbine eoliche” spiega Andrea Caroppi.

Magis S.r.l. con sede a Taranto, nel sud Italia, è attiva nel settore delle gru mobili dal 1983. Il core business nazionale ed internazionale dell’azienda di 18 dipendenti, è l’esecuzione di grandi sollevamenti, il noleggio di gru e piattaforme aeree nonché trasporti eccezionali. L’azienda certificata ISO è attiva in molti settori industriali da quasi 40 anni. Ciò include la costruzione e manutenzione di parchi eolici, montaggio e smantellamento di strutture metalliche, ponti, viadotti stradali e ferroviari, case prefabbricate, demolizioni e ristrutturazioni di impianti siderurgici, cementifici, impianti chimici/petrolchimici, raffinerie.

Negli ultimi quattro anni, Magis S.r.l. persegue l’obiettivo di rinnovare ed ampliare completamente il proprio parco gru. Oggi il parco gru è composto quasi esclusivamente da nuove autogrù Liebherr, dalla LTM 1100-4.2 fino alla LTM 1750-9.1. L’acquisto di una LTM 1650-8.1 è già in previsione.