Peri: apre la Porta del Sud

2023-03-20T21:54:46+01:0030 Maggio 2017|Categorie: Calcestruzzo, Notizie|Tag: , |

Peri ha collaborato alla costruzione della Porta del Sud, la stazione dell’Alta Velocità e Alta Capacità (AV/AC) di Napoli Afragola.

Il progetto prevede la costruzione di una stazione ferroviaria sopraelevata su 5 livelli, che scavalca di 30 m i binari con campata massima tra i nuclei sopra la linea ferroviaria. L’opera, con uno sviluppo di 20.000 metri quadrati, è costituita da una struttura a ponte in calcestruzzo, vetro e metallo.

I Numeri
Per la realizzazione del progetto si è reso necessario il getto in opera di 19.000 metri quadrati di solai in cemento armato, di 16.500 metri quadrati di pareti faccia a vista, oltre a 10.000 metri quadrati di pareti standard. A questi volumi si sommano le due banchine in corrispondenza della linea dell’Alta velocità lunghe 450 metri ciascuna, comprendenti 44 pilastri a Y e circa 740 metri quadrati di soletta.

La nuova stazione ferroviaria, progettata dall’architetto anglo-irachena Zaha Hadid, è concepita come una struttura a ponte che sovrasta e collega i binari.

Il servizio tecnico Peri
Per un’opera così complessa è risultato fondamentale il servizio tecnico fornito dagli ingegneri della filiale italiana di PERI. L’impresa esecutrice è riuscita a semplificare la programmazione dei lavori e a controllare i costi anche grazie ai circa 200 disegni elaborati nel dettaglio dai tecnici. I disegni di montaggio hanno facilitato le operazioni di assemblaggio in cantiere.

Peri: apre la Porta del Sud Zaha Hadid stazione Alta Velocità stazione Alta Capacità sistema PERI UP puntelli MULTIPROP Peri Casseforme Peri cassaforma universale TRIO cassaforma per pareti VARIO GT 24 alta velocità Napoli

Le Soluzioni
Il sistema di cassaforma per pareti VARIO GT 24 si è rivelato vincente, con tempi di esecuzione contenuti e un’impeccabile qualità della finitura superficiale. Adattabile a qualsiasi geometria e caratterizzata da un’elevata capacità di carico, la cassaforma componibile con la trave reticolare GT 24 è stata impiegata per il getto delle pareti curve e inclinate.

Per il getto delle altre pareti verticali, è stata impiegata la cassaforma a telaio universale TRIO, utilizzabile con i comuni sistemi di ancoraggio DW e caratterizzata da ridotti tempi di casseratura. Il sistema è stato usato anche per le pareti verticali con finitura faccia a vista.

Il getto dei solai è avvenuto mediante l’impiego del sistema PERI UP, l’impalcatura modulare che permette accessi sicuri alle aree di lavoro a qualunque altezza. Il sostegno è stato garantito anche dai puntelli in alluminio MULTIPROP.