Pareti secche: la nuova Fassi F600SE

2023-08-19T15:19:03+02:004 Maggio 2017|Categorie: Notizie, Sollevamento|Tag: |

Una macchina perfetta per un utilizzo intensivo e in grado di resistere alle più severe condizioni di lavoro. E’ la nuova F600SE dedicata alla movimentazione di pareti secche.

Dotata di sfili telescopici sul braccio principale in aggiunta a quelli normalmente presenti sul braccio secondario e di rotazione continua, la nuova F600SE.44 prevede i martinetti degli sfili telescopici all’interno di ciascun braccio per ridurre al minimo gli ingombri.

Pareti secche: la nuova Fassi F600SE gru retrocabina Fassi gru retrocabina gru pareti secche gru da camion Fassi F600SE

La tecnologia Internet of Cranes – IoC gestisce tutte le informazioni per offrire all’operatore (o al centro assistenza) i vantaggi di una macchina con controllo intelligente per la gestione in remoto della sua efficienza.

Pareti secche: la nuova Fassi F600SE gru retrocabina Fassi gru retrocabina gru pareti secche gru da camion Fassi F600SE

Da segnalare anche alcune interessanti soluzioni di design tra le quali spiccano i carter “carbon look” a protezione delle tubazioni sul braccio secondario e del distributore idraulico sulla colonna della gru. E le prestazioni? La capacità di sollevamento è di 392,26 Knm, mentre lo sbraccio idraulico raggiunge i 30,48 m.

L’equipaggiamento
• sistema di controllo FX901, con display a colori 7” touchscreen per visualizzare informazioni dettagliate sulle condizioni di stabilizzazione e di lavoro della gru;
• nuovo radiocomando digitale V7;
• controllo automatico della dinamica ADC che verifica tutte le funzioni della gru massimizzando la velocità di movimento in funzione del carico;
• sistema controllo di controllo FX900 che coordina e gestisce le sicurezze presenti sulla gru e le migliori condizioni operative per assicurare prestazioni e controllo macchina ottimali.