Nuovi propulsori e 10% di consumo in meno per i Renault Trucks T, T High, C e K

2022-01-24T10:52:59+01:0031 Gennaio 2022|Categorie: Notizie, Veicoli industriali e leggeri|Tag: |

10% di ulteriore risparmio nel consumo di carburante grazie ai nuovi propulsori DE11 e DE13 che andranno a muovere i veicoli industriali Renault Trucks delle gamme T, T High, C e K.

I nuovi motori Euro VI Step E, DE11 e DE13 da 11 e 13 litri, grazie a tecnologie di ultima generazione e servizi dedicati, consentono un risparmio di carburante fino al 10% rispetto alla precedente generazione di motori.

Non solo risparmio, ma anche prestazioni, grazie al Wave Piston

Wave Piston è la nuova tecnologia d punta dei propulsori Renault Trucks che diffonde e polverizza in modo efficace il carburante iniettato all’interno della camera di combustione, sfruttando in modo ottimale l’ossigeno disponibile.

Per rendere ancora più efficace tale sistema, inoltre, i motori sono dotati di nuovi iniettori che garantiscono una elevata precisione di iniezione. 

Renault Trucks ha lavorato anche sulla riduzione del coefficiente di attrito dei principali componenti meccanici di movimento come bielle, pistoni e albero ridisegnandoli, mentre la ventilazione del basamento (PCV) è stata ottimizzata.

Sono stati sviluppati anche un nuovo turbocompressore a cuscinetti a sfera ad alte prestazioni con un tempo di risposta migliorato ed una pompa dell’olio a flusso variabile che utilizza olio a bassa viscosità. Infine, i nuovi motori si avvalgono di un sistema di post-trattamento ottimizzato e una nuova centralina motore.

 

 

 

La ciliegina sulla torta, il Turbo Compound

Per ottenere prestazioni ottimali, i Renault Trucks T, T High e C equipaggiati con il motore DE13 TC, possono essere dotati di tecnologia Turbo Compound, che consente un notevole risparmio di carburante senza compromettere la qualità della guida e le performance del veicolo.

Una seconda turbina, posizionata a valle del turbocompressore, converte l’energia residua dei gas di scarico in energia meccanica e la trasmette all’albero motore come coppia motore aggiuntiva.

Il Turbo Compound permette quindi di raggiungere livelli di coppia più elevati a regimi più bassi. In autostrada ma anche su percorsi non pianeggianti, grazie al cruise control, è possibile mantenere una velocità costante senza dover scalare la marcia.

A completare il quadro, la nuova versione del cambio Optidriver, più preciso e veloce nei cambi marcia, oltre a rendere più fluida la marcia, e una serie di software e servizi di controllo, atti a massimizzare la riduzione dei consumi.

Fra questi segnaliamo la soluzione Smart Torque Control, che massimizza il tempo di permanenza nella zona con il miglior rendimento del motore mantenendo le performance invariate.