Marmomac | In mezzo alle pietre debutta il design

2023-06-23T13:25:10+02:0025 Giugno 2023|Categorie: Eventi, Notizie|Tag: |

Veronafiere sta espandendo la sua rete di promozione della pietra naturale legata al marchio Marmomac. In quanto organizzatore della principale fiera dell’industria lapidea mondiale, la Fiera di Verona ha siglato un accordo di collaborazione con il gruppo Hearst, editore di Elle Decor, una rinomata rivista di design, arredamento, architettura, arte e lifestyle, che per la prossima edizione di Marmomac, (Verona dal 26 al 29 settembre 2023), curerà il concetto e la realizzazione del nuovo design del padiglione internazionale, che prenderà il nome di “A Matter of Stone”. Lo studio Calvi Brambilla si occuperà del layout.

Design e style per Marmomac 2023

All’interno di uno spazio espositivo di 1.500 metri quadrati, aziende e studi italiani e stranieri presenteranno progetti che illustrano il valore del marmo e delle altre pietre naturali negli ambiti dell’arredamento interno ed esterno, dell’ospitalità e del design dei prodotti. Questo scenario creativo offrirà ispirazioni e applicazioni che mostrano le immense potenzialità dell’industria litica agli architetti, interior designer e professionisti responsabili delle scelte dei materiali nelle costruzioni e negli arredi.

La partnership prevede inoltre una diffusione globale dell’iniziativa, grazie alla partecipazione delle edizioni straniere di Elle Decor.

«Grazie a questo accordo con il gruppo Hearst – spiega Maurizio Danese, amministratore delegato di Veronafiere –, potenziamo ulteriormente il già alto tasso di internazionalità di Marmomac e delle sue iniziative business e di comunicazione che già oggi superano ogni confine geografico: nel 2022 il 64% dei 47mila visitatori della manifestazione sono arrivati dall’estero, da 132 nazioni, senza contare le piattaforme fieristiche attive in Brasile nel comparto lapideo, Vitória Stone Fair e Cachoeiro Stone Fair, organizzate dalla nostra controllata Veronafiere do Brasil».

Nell’ambito della collaborazione con il gruppo Hearst, è prevista anche l’organizzazione di un concorso rivolto alle aziende che partecipano a “A Matter of Stone”. Le proposte più creative sull’utilizzo dei materiali lapidei saranno valutate da una giuria composta dai direttori di Elle Decor, da Marmomac e dallo studio Calvi Brambilla, responsabile del design del padiglione internazionale. I vincitori, annunciati durante un evento speciale durante la fiera, avranno l’opportunità di essere pubblicati sull’edizione italiana di Elle Decor.