Le interviste di MC5.0-Macchine Cantieri. A tu per tu con Robert Fagiolino di Mecalac

2022-01-18T14:14:13+01:0018 Gennaio 2022|Categorie: Movimento terra, Notizie|Tag: , |

Robert Fagiolino, Responsabile commerciale Italia di Mecalac, racconta com’è andato il 2021 e come andrà il 2022. Notizia importante: da questo mese Mecalac ha aperto gli ordini per le macchine in consegna nel 2023.

“Non mi è mai capitato di vivere un anno come il 2021, durante il quale a giugno avevamo già venduto tutte le macchine previste dal nostro business plan per il mercato Italia” ha dichiarato Robert Fagiolino, Responsabile commerciale Italia di Mecalac. “Anche il portafoglio ordini per le macchine disponibili per il 2022 è già completo. Per questo abbiamo deciso di aprire ai dealer la campagna ordini del 2023 già dal mese di gennaio 2022“.

Una doppietta (2021-2022) strepitosa quindi, che ha visto una crescita del 50% rispetto al 2020 per Mecalac in Italia. Una crescita di poco superiore all’andamento di Mecalac in Europa, che ha registrato un +40% sempre rispetto al 2020. E il resto del Mondo non è da meno, complice l’acquisizione della rete Terex da parte del Costruttore francese che ha quindi tutte le carte in regola per affrontare la crescita del mercato e la propria con solidità.

Qualche nube all’orizzonte? Fagiolino non nasconde che la carenza di materie prime e componenti metterà in seria difficoltà la produzione e che le consegne non saranno rapidissime, ma l’ufficio acquisti Mecalac è già all’opera per trovare nuovi fornitori che possano supplire alla carenza della componentistica.