L’approccio green di Niederstätter a Ecomondo

Per diffondere un approccio green nei cantieri e tra gli operai, all’appuntamento fieristico di Rimini Niederstätter ha presentato due pale gommate Kramer destinate al recycling.

A Ecomondo, Niederstätter, azienda leader del Nordest nel mercato dei macchinari edili e da costruzione, ha esposto due macchinari della Kramer: la pala gommata 4507 con benna multiservice 1,75 m³ e la pala gommata telescopica 8145T con benna per carico leggero.

Da sempre vicina alle tematiche green e alla sostenibilità nel mondo edile, Niederstätter mette a disposizione macchinari a basse emissioni nei cantieri e nei luoghi di lavoro del Nord Italia. I due veicoli, potenti e performanti, rappresentano un primo passo verso un nuovo modo di concepire i luoghi di lavoro.

“La fiera Ecomondo è un’opportunità unica per stringere nuove conoscenze o partnership e allargarsi a nuovi territori, anche dopo la nostra recente apertura della nuova sede di Bergamo” ha detto Daniela Niederstätter, membro del consiglio d’amministrazione dell’azienda. “Inoltre, vogliamo continuare a diffondere il nostro approccio green al mondo delle costruzioni, facendo conoscere mezzi e servizi a disposizione dei lavoratori”.

Ma i due macchinari sono vantaggiosi anche per le aziende del Recycling, settore che richiede strumenti dotati di grande potenza di sollevamento e ottime prestazioni per trasportare o impilare i vari materiali. La scelta del mezzo è fondamentale per una gestione ottimizzata del rifiuto che consenta di recuperare valore, ridurre l’impatto ambientale e garantire piena conformità alle normative.

Con la preziosa consulenza dei suoi esperti, Niederstätter permette alle aziende del comparto di trovare il modello di macchina più adatto ad ogni applicazione grazie a un portafoglio completo di macchine industriali e accessori aggiuntivi.