L’anno dei record per DAF

2023-08-21T12:11:55+02:008 Febbraio 2019|Categorie: Notizie, Veicoli industriali e leggeri|Tag: , |

16,6%. Con questa quota di mercato DAF diventa il secondo marchio europeo più importante nel segmento dei veicoli industriali sopra le 16 t.

Ma c’è di più: DAF è leader nell’importante settore delle unità trattore, con un’eccezionale quota di mercato pari al 19,8% in Europa.

A dare soddisfazione al Costruttore olandese sono un po’ tutti i mercati: Paesi Bassi (32,0%), Regno Unito (26,5%), Polonia (23,2%) e Ungheria (32,6%). Il marchio olandese è stato inoltre il più importante operatore di mercato in Belgio (22,1%), Bulgaria (19,9%) e Repubblica Ceca (19,5%). In Germania, il mercato di veicoli più grande d’Europa, DAF si è confermata marchio di importazione più diffuso, con una quota di mercato pari al 12,3%.

Nel 2018 il mercato europeo dei veicoli superiori a 16 tonnellate ammontava a quasi 319.000 veicoli, a dispetto delle 306.000 unità dell’anno precedente.

Nel segmento dalle 6 alle 15,9 t, invece, DAF ha conservato una quota di mercato pari al 9,0%. DAF è leader di mercato nella classe di veicoli leggeri sia nel Regno Unito (32,0%) sia in Irlanda (18,2%).

Al di fuori dell’Unione Europea DAF ha venduto 8.700 veicoli. In seguito all’introduzione dell’ultimissima generazione di veicoli Euro 6, DAF ha consolidato la propria posizione di leader di mercato a Taiwan.

La quota di mercato di DAF è aumentata anche in Israele, Bielorussia e Sudafrica, oltre a registrare vendite record di veicoli in Indonesia. È stato inoltre avviato l’assemblaggio di veicoli DAF CF in una fabbrica appartenente a PACCAR, la società madre di DAF, nella città australiana di Bayswater.

DAF ha anche venduto quasi 4.000 motori PACCAR ai produttori leader di autobus, pullman e veicoli speciali in tutto il mondo. In aggiunta, il 2018 ha visto le prime vendite di motori a Singapore e in Myanmar.

© Macchine Cantieri – Riproduzione riservata – Foto di repertorio
Segnalazioni, informazioni, comunicati, nonché rettifiche o precisazioni sugli articoli pubblicati vanno inviate a: mc@macchinecantieri.com