La perforatrice Liebherr LB 16 full electric al lavoro in Austria

La perforatrice Liebherr LB 16 full electric, la prima macchina della sua categoria alimentata a batteria, è all’opera in uno dei più grandi siti di lavori stradali dell’Austria occidentale, l’incrocio Bludenz-Bürs dell’autostrada A14.

La società austriaca i+R sta realizzando i lavori di fondazione utilizzando la LB 16 full electric, che Liebherr ha recentemente lanciato e che opera sulla base di un concetto di azionamento elettroidraulico e può operare in autonomia, grazie alla batteria, ovvero scollegata dalla rete elettrica.

Le sfide per i+R sono state intrinseche alla conformazione del cantiere stesso, stretto e con un’altezza di lavoro limitata. Le basi delle pile dei ponti, inoltre, dovevano essere posizionate direttamente sotto una linea elettrica. Pertanto, la perforatrice è stata allestita con una testa ribassata. Le pile variano tra 10 e 14 m di profondità e hanno un diametro di 900 mm.

La perforatrice Liebherr LB 16 full electric non ha restrizioni in termini di prestazioni e applicazione rispetto alla versione convenzionale. La batteria è progettata per durare un giorno lavorativo (10 ore) e può essere facilmente caricata di notte utilizzando un alimentatore standard da cantiere (32 A, 63 A).

Per saperne di più vi rimandiamo all’edizione cartacea che sarà in distribuzione dal prossimo mese di giugno

2020-05-30T15:51:52+02:003 Giugno 2020|Categorie: Notizie, We are Drilling & Foundations|Tag: , |