La nuova pala tuttofare di Bobcat

Al Galabau di Norimberga di settembre, Bobcat ha presentato al pubblico una nuova minipala cingolata.

Versatile e confortevole

A Norimberga si è svolta, qualche giorno fa, la fiera Galabau, e per l’occasione Bobcat ha lanciato la nuova minipala cingolata MT100, ideata per ridurre il lavoro manuale e sostituire l’uso di carriole, pale e altri attrezzi in molti lavori di costruzione, demolizione, noleggio, paesaggistica, agricoltura, ecc.

Con una larghezza standard di soli 904 mm (1045 mm con l’opzione dei cingoli larghi, per una maggiore stabilità e una minore pressione al suolo), le dimensioni ridotte della nuova MT100 consentono di passare agevolmente attraverso cancelli e porte e di lavorare in spazi ristretti.

La piattaforma di guida integrata offre all’operatore una visuale più ampia sui lati della macchina e sul bordo di taglio della benna o dell’accessorio. In combinazione con il sistema di cingoli, tale piattaforma offre una guida fluida per maggiori comfort e sicurezza dell’operatore. I comandi a joystick ISO della MT100 sono progettati in modo ergonomico e preciso, rendendo il controllo della macchina sicuro, facile e confortevole.

John Chattaway, Loaders Product Manager di Bobcat, ha commentato: “Con la minipala cingolata MT100, gli operatori possono spostarsi e lavorare negli spazi più stretti, dove altre macchine non arrivano. La MT100 è in grado di svolgere un gran numero di lavori, dalla pulizia sotto i nastri trasportatori nelle cave e nelle discariche allo scavo di trincee, dalla lavorazione del terreno alla movimentazione di materiali, oltre a lavori di costruzione e demolizione nei cantieri. Senza dimenticare la versatilità grazie alla sua compatibilità con gli accessori delle pale compatte Bobcat più grandi”.

Per i lavori più impegnativi

Nonostante le sue dimensioni compatte, la minipala cingolata MT100 offre una capacità operativa nominale di 460 kg, un carico di ribaltamento di 1314 kg, una potente forza di strappo e un’altezza di sollevamento di 2057 mm.

Il sistema di contrappesi mobili consente all’operatore di personalizzare la capacità di sollevamento o l’impegno a terra a seconda dell’applicazione. Di serie, i contrappesi si trovano sulla parte anteriore del carro per consentire un contatto ottimale con il terreno. Spostandoli sui montanti posteriori, la capacità di sollevamento aumenta a 485 kg e il carico di ribaltamento a 1387 kg, se necessario.

Il motore Stage V da 25 CV alimenta in modo efficiente le attrezzature di lavoro. La trasmissione su cingoli e il potente impianto idraulico ausiliario da 41 l/min consentono di utilizzare la MT100 per i lavori più diversi, grazie anche ai numerosi accessori disponibili.

Infatti, che si tratti di costruzione, demolizione o paesaggistica, la MT100 è compatibile con molti accessori presenti sulle pale Bobcat, che utilizzano lo stesso sistema di attacco Bob-Tach standard. È inoltre disponibile un’interfaccia universale per l’utilizzo di altri accessori che i clienti potrebbero avere nelle loro flotte.

I cingoli aiutano a proteggere le superfici consolidate

I cingoli della MT100 consentono di spostarsi su qualsiasi terreno superfici, senza preoccuparsi dei danni al suolo e ai relativi costi di riparazione. Con una pressione al suolo di 36 kPa (5,25 psi), i cingoli stretti standard da 180 mm preservano la maggior parte delle superfici erbose e finite. I cingoli opzionali larghi 250 mm riducono ulteriormente la pressione al suolo a 30 kPa (3,97 psi). La MT100 ha anche un’altezza da terra di 205 mm, la migliore della categoria, che consente di lavorare in modo facile e sicuro sopra e attorno agli ostacoli durante i lavori di demolizione e paesaggistica.