La nuova “2 metri” by Simex

2022-07-11T16:09:19+02:0011 Luglio 2022|Categorie: Attrezzature, Notizie, Stradali|Tag: , , , |

La nuova PL 2000 di Simex consente una fresatura di 2 metri in un’unica passata.

Veloce e produttiva

Ascoltando con estrema attenzione le reali necessità di un mercato in continua evoluzione, Simex ha implementato la sua già ricca offerta di attrezzature dedicate al ripristino del manto stradale, dove occorre intervenire in maniera qualitativa garantendo al contempo velocità di esecuzione e una riduzione dei tempi di cantiere, a tutto vantaggio degli operatori e della viabilità.

Dopo la recente introduzione sul mercato della PL 1500, presentata nel 2020 a Las Vegas in occasione dell’ultima edizione di Conexpo, Simex si è spinta oltre, realizzando un modello che permette di effettuare 2 metri di fresatura in una sola passata: PL 2000 (PL 80 per il mercato americano) si può considerare la sorella maggiore tra le fresatrici d’asfalto della serie 1000 – 1200 – 1500 appositamente progettate per la scarifica del tappeto d’usura.

Si tratta di un’attrezzatura equipaggiata con un tamburo fresante da 200 cm di larghezza, il più grande ad oggi disponibile sul mercato per le fresatrici stradali per pale compatte. La qualità costruttiva del tamburo fresante è inoltre assicurata dal processo produttivo Simex, che ha al proprio interno un reparto di saldatura robotizzato con stazioni a doppio braccio con cui effettuare con la massima precisione la saldatura del portadente, a tutto beneficio della longevità e delle performance.

I suoi punti forti

La PL 2000 è pensata per essere montata su SSL di ultima generazione caratterizzati da alte potenze idrauliche ed è dotata di tutte quelle caratteristiche che in cantiere fanno la differenza:
-la regolazione della profondità indipendente delle slitte sui lati destro e sinistro, per garantire piani perfetti quando si eseguono passate affiancate, caratteristica imprescindibile quando ad esempio si devono fresare aree molto estese come piazzali o parcheggi

-la traslazione laterale idraulica, per una comoda fresatura a filo muro o marciapiede, procedura ulteriormente ottimizzata grazie alle nuove bandelle laterali completamente ridisegnate, con ingombro ottimizzato in modo da proteggere i tubi angolari da possibili abrasioni
-l’inclinazione trasversale flottante che consente di mantenere la fresatrice perfettamente allineata al piano stradale anche quando la macchina motrice non è parallela al suolo

-il ben noto sistema autolivellante Simex, che garantisce una profondità di fresatura costante a prescindere dalle condizioni del piano di lavoro
-il sistema di abbattimento delle polveri con serbatoio acqua integrato e maggiorato, che evita all’operatore di doversi dotare di un serbatoio sul tetto della propria macchina operatrice
-l’esclusivo dispositivo Performer, che aiuta l’operatore nel mantenere il corretto avanzamento della macchina motrice ottimizzando così le prestazioni

La PL 2000 arriva sul mercato scalzando la PL 1500 dal primato di più grande fresatrice stradale per pale compatte, potendo vantare una larghezza di fresatura di ben 200 cm. Un record che rimane dunque in casa e che conferma l’azienda come punto di riferimento e partner tecnologico innovativo ed affidabile per migliaia di operatori nel settore del movimento terra, in tutto il mondo.

Dopo l’introduzione sul mercato della PL 1500, Simex si è spinta oltre, realizzando un modello che permette di effettuare 2 metri di fresatura in una sola passata: la PL 2000. Un’attrezzatura equipaggiata con un tamburo fresante da 200 cm di larghezza, il più grande ad oggi disponibile sul mercato per le fresatrici stradali per pale compatte.