Kohler | Wille Machines sceglie il KDI più potente

2023-06-27T16:44:51+02:0027 Giugno 2023|Categorie: Aziende|Tag: , |

L’azienda finlandese Wille Machines produce le macchine più diffuse sul mercato scandinavo per la gestione delle aree verdi e boschive e la manutenzione delle aree urbane. Progettate per operare in tutte e quattro le stagioni, soprattutto in inverno quando le operazioni di manutenzione sono più impegnative e costose, le finlandesi Wille necessitano di motori che forniscano grande potenza ma allo stesso tempo che rispettino l’ambiente in cui operano.

I perché della scelta di Wille di motorizzare le macchine Kohler

Questa duplice necessità trova riscontro nella scelta di un motore Kohler per la Wille 675Δ, una pala gommata multifunzionale bassa, agile e in grado di lavorare senza problemi anche in luoghi stretti. Il motore Kohler KDI 3404 Stage V è il più compatto della sua categoria, con un layout che ne facilita l’installazione. Inoltre, con filtro antiparticolato e catalizzatore SCR, questo motore è conforme alle più recenti norme in materia di emissioni e rende la Wille 675Δ più rispettosa dell’ambiente.

Kohler consente di utilizzare come carburante l’HVO100, meno inquinante e rinnovabile. A differenza dei biocarburanti tradizionali, l’HVO è un carburante rinnovabile derivato da scarti biologici e riciclato al 100%. L’uso dell’HVO comporta una riduzione delle emissioni complessive di CO2 fino al 90%, e grazie al bassissimo contenuto di zolfo ne beneficiano anche le emissioni allo scarico del motore.

Dotata dell’impianto idraulico operativo tra i più potenti del mercato, con due circuiti idraulici e una pompa a portata variabile con rilevamento del carico, questa macchina ha un’ampia gamma di accessori da lavoro a disposizione.

Per soddisfare le richieste della macchina, anche nelle condizioni più estreme come nel caso di una turbina da neve, il motore diesel Kohler fornisce 105 kW @ 2200 rpm, ed eroga una coppia di ben 650 Nm @ 1400 rpm.

Il KDI 3404 ha i valori di coppia e potenza più elevati della sua categoria, offrendo le stesse prestazioni dei motori di cilindrata superiore. La coppia elevata a bassi regimi consente la massima produttività e fornisce una risposta immediata in tutte le modalità di utilizzo. Il risultato è una produttività superiore fino al 15% rispetto ad altri motori della stessa categoria con lo stesso livello di emissioni.