Inizia il montaggio dei viadotti, risanati dopo il sisma, sulla SS4 ad Arquata del Tronto

2019-06-22T11:00:00+02:0022 Giugno 2019|Categorie: Notizie, Sollevamento|Tag: , |

La serie di eventi sismici che si è succeduta tra agosto 2016 e febbraio 2017 ha danneggiato diversi viadotti che collegano la strada statale 4 “Via Salaria” alla strada statale 685 “delle Tre Valli Umbre” verso Norcia, in località Arquata del Tronto (AP).

Recentemente ANAS ha annunciato che i lavori di risanamento e adeguamento sismico di tali infrastrutture stanno proseguendo, tant’è che nelle notti tra martedì 21 e venerdì 31 maggio sono stati chiusi al traffico alcuni tratti stradali per consentire il riposizionamento dei cavalcavia sulle pile. Ciascuna delle 7 campate – del peso variabile da 190 a 250 tonnellate – è stata spostata con carrelli semoventi SPMT e sollevata con l’ausilio di autogrù da 500 tonnellate.

Gli interventi, del valore di circa 3 milioni di euro, rientrano nel piano di ripristino della viabilità compromessa dal sisma in corso su tutta l’area del cratere e, in particolare, fanno parte degli interventi necessari alla riapertura in modalità definitiva della SS685 “delle Tre Valli Umbre” tra Arquata e Norcia, il tratto più danneggiato dal terremoto del 2016/2017.

© Macchine Cantieri – Riproduzione riservata – Foto di repertorio
Segnalazioni, informazioni, comunicati, nonché rettifiche o precisazioni sugli articoli pubblicati vanno inviate a: mc@macchinecantieri.com