Il Samoter cresce

Case, Hyundai, Kobelco e Komatsu presenti al SaMoTer 2017 di Verona dal 22 al 25 febbraio 2017.

Queste grandi aziende hanno confermato di credere nella manifestazione veronese (http://www.samoter.it) giunta alla sua 30esima edizione. Per Komatsu si tratta di una riconferma dopo l’edizione 2014, per Case e Hyundai di un ritorno, mentre per Kobelco il 2017 segnerà il debutto assoluto sulla piazza fieristica italiana.

Rassegna di riferimento per il mercato italiano, il prossimo appuntamento alla Fiera di Verona, con focus sulla gestione e prevenzione delle emergenze ambientali, si svolgerà in contemporanea ad Asphaltica, salone dedicato a tecnologie e soluzioni per pavimentazioni stradali, sicurezza e infrastrutture viarie, e a Transpotec Logitec, rassegna su trasporti e logistica.

Nel primo quadrimestre del 2016 l’export italiano dell'industria e mercato delle macchine da costruzioni ha raggiunto 816,7 milioni di euro (+1,6 percento) e l’import i 210,3 milioni di euro (+13,8 percento).

“La conferma della presenza di queste grandi case produttrici”,  spiega Giovanni Mantovani, direttore generale di Veronafiere, “è un segnale molto importante. Significa che le aziende internazionali sono pronte ad investire su un evento che ritengono strategico per il mercato italiano delle macchine da costruzione, finalmente in ripresa”.
Di seguito i commenti dei costruttori che hanno già aderito alla manifestazione

“Il mercato italiano vive un trend di crescita importante che sta creando un clima di fiducia tra concessionari e clienti, in un circolo virtuoso che siamo certi rafforzerà la ripresa. Case crede nel nostro Paese e lo dimostra potenziando i poli produttivi di San Mauro Torinese (escavatori) e Lecce (pale gommate, pale gommate compatte, terne e grader). Partecipando al SaMoTer, Case testimonia la sua fiducia nel nostro mercato e la vicinanza ai nostri clienti e alla nostra rete, forte di un’offerta di prodotto full liner, ma attenta alle specificità del mercato italiano come escavatori a carro stretto, bracci triplici, versioni short radius”.
Enrica Oderda, business director Mercato Italia di CASE Construction Equipment.

“Hyundai Heavy Industries Europe intende assolutamente partecipare a SaMoTer 2017. Le fiere rappresentano la piazza ideale per incontrare i propri clienti o sviluppare nuove relazioni di business non solo allo scopo di incrementare le vendite, ma anche e soprattutto per mostrarsi al pubblico di professionisti del settore e creare l’occasione di incontro per tutti i nostri clienti ed operatori”.
Milan Wamsteker, marketing manager HHIE.

“Kobelco esporrà per la prima volta in assoluto a SaMoTer 2017. Per la nostra azienda l’Italia rappresenta un nuovo mercato strategico. Negli ultimi 12 mesi, infatti, la domanda di miniescavatori e macchine movimento terra pesanti è in crescita, quindi vogliamo strutturare una rete di vendita che affianchi i nostri clienti sul territorio nazionale e garantisca assistenza e interventi di manutenzione tempestivi ed efficaci. Tutte le nostre macchine sono conformi ai più recenti standard di emissione e garantiscono una riduzione dei consumi senza precedenti. In particolare, i nostri escavatori SR –Short Radius – si adattano perfettamente ai lavori in cantieri urbani con limitati spazi di manovra e sono ideali per gli interventi di costruzione, riqualificazione e mantenimento infrastrutturale in Italia, dove la prevenzione del dissesto idrogeologico rappresenta oggi più che mai una priorità”.
Kato Makoto, managing director di Kobelco Construction Machinery Europe.

“Komatsu parteciperà a SaMoTer con la propria rete distributiva per offrire al pubblico di operatori la concretezza dei nostri tecnici specialisti in grado di affiancare e assistere i clienti nelle scelte quotidiane del proprio lavoro. Crediamo molto nel mercato italiano e siamo fiduciosi in una ripresa costante e sostenibile del nostro Paese. Elevati standard tecnologici, efficienza e rispetto per l’ambiente contraddistinguono da sempre il marchio Komatsu – la tecnologia Hybrid è per noi ormai alla terza generazione -, senza tralasciare la sicurezza dell’operatore e garantendo prestazioni eccezionali in termini di produttività. Inoltre il SaMoTer sarà l’opportunità di dare un’importante vetrina a molte altre novità di prodotto che verranno presentate in anteprima assoluta”.
Francesco Grassi, presidente Nolok, consorzio che raggruppa i distributori Komatsu.

2016-08-22T10:00:09+02:0022 Agosto 2016|Categorie: Notizie|Tag: , , , , , |