Il Bauma di MAN

Magari non sono passati proprio proprio tutti i 620.000 visitatori che ha registrato Bauma quest’anno, ma credeteci sulla parola se diciamo che non c’è stato giorno a Monaco durante il quale lo stand del Costruttore del Leone non fosse “tecchio” (*) di persone che si aggiravano studiando i vari veicoli esposti.
Il Bauma di MAN veicolo industriale veicoli industriali truck MAN camion bauma 2019

Certo non mancavano spunti interessanti per gli operatori a caccia di tecnologie ricche di potenzialità per il settore cantieristico, ma sono stati due i protagonisti principali dell’attenzione dei visitatori: il MAN TGS 32.400 8×4 allestito con autobetoniera e il MAN TGX 33.640 6×4 per il trasporto di carichi pesanti ed eccezionali.
Il Bauma di MAN veicolo industriale veicoli industriali truck MAN camion bauma 2019

E non poteva essere altrimenti, pur non sottovalutando gli altri veicoli esposti, tra cui il nuovo “piccolino” di Casa MAN, il TGE, presentato al Bauma in versione 6.180 allestito con cassone ribaltabile trilaterale e il TGM per trasporti medio -pesanti che è stato proposto in versione 18.320 4×4 con cassone ribaltabile e gru: una configurazione ideale per l’impiego da parte di aziende edili e comunali, con la ciliegina della trazione integrale a completare il tutto.
Il Bauma di MAN veicolo industriale veicoli industriali truck MAN camion bauma 2019

Ma perché i primi due veicoli citati hanno attirato così tanto l’attenzione? Beh, nel caso del TGX 33.640 6×4 ha giocato sicuramente il fatto di essere un veicolo “potente” in ogni senso: oltre all’aspetto maestoso a far venire l’acquolina ai visitatori era sicuramente anche il D38, il propulsore nascosto sotto il cofano, il più potente della gamma MAN. Il cuore ideale per affrontare con serenità il traporto di materiali pesanti e i traini eccezionali.
Il Bauma di MAN veicolo industriale veicoli industriali truck MAN camion bauma 2019

Che dire invece del MAN TGS 32.400 8×4 allestito con autobetoniera? Solo una cosa: è l’ultimo stadio evolutivo di un progetto iniziato a Bauma 2016 e volto alla riduzione progressiva del peso di questo telaio pensato apposta per gli allestimenti destinati al trasporto del calcestruzzo. Un’evoluzione che ha portato MAN a presentare a Bauma 2019 un veicolo la cui tara si è alleggerita di altri 230 kg, portando complessivamente a 410 i chili in più di carico utile che una betoniera allestita su MAN TGS può trasportare. A muovere il veicolo è stato chiamato il nuovo motore D15, disponibile in tre diverse potenze (330, 360 e 400CV). Ovviamente a Bauma si parlava di trasporto calcestruzzo, ma nulla vieta di usare lo stesso telaio anche per altri allestimenti come il trasporto carburanti e/o oli.

(*) tecchio: in dialetto aretino si indica come tecchio il grappolo d’uva in cui gli acini sono talmente numerosi e grossi da essere schiacciati l’uno contro l’altro tanto da non riuscire a vedere il raspo. Un grappolo tecchio è sinonimo di vendemmia ricca!

© Macchine Cantieri – Riproduzione riservata – Foto di repertorio
Segnalazioni, informazioni, comunicati, nonché rettifiche o precisazioni sugli articoli pubblicati vanno inviate a: mc@macchinecantieri.com