Hyundai presenta la nuova gamma di escavatori gommati a basse emissioni

2021-06-30T16:40:50+02:0024 Giugno 2021|Categorie: Movimento terra, Notizie|Tag: , , , , , , |

Robusti e adatti a qualsiasi applicazione, motori Stage V, confortevoli e di facile accesso per la manutenzione: è arrivata la nuova linea di escavatori gommati Serie A di Hyundai Construction Equipment, quattro macchine da 14-23 t che garantiscono produttività ed emissioni ridotte.

L’HW140A pesa 14.900 kg con braccio monolitico e 15.860 kg con braccio triplice ed è la macchina più piccola della nuova gamma. L’HW160A che pesa 17.580 kg/18.390 kg condivide gran parte del sottocarro e della sovrastruttura con la sorella minore. L’HW170ACR dal raggio compatto pesa 18.810 kg ed è offerto esclusivamente con braccio triplice. Infine, l’HW210A pesa 22.270/23.665 kg.

Gli HW140A, HW160A e HW170ACR adottano un motore diesel Cummins B4.5 da 4,5 litri, compatto e associato a un impianto di scarico a pacchetto flessibile a doppia unità comprendente catalizzatore di ossidazione diesel (DOC), filtro antiparticolato diesel (DPF) e riduzione selettiva catalitica (SCR). L’HW210A adotta l’ultimo modello di motore Cummins B6.7 da 6,7 litri.

Per aumentare la stabilità della macchina, il centro di rotazione e la struttura inferiore degli escavatori HW140A e HW160A sono spostati di 100 mm in avanti.

Per l’HW170ACR con rotazione posteriore ridotta, il raggio di rotazione posteriore è stato tagliato di ulteriori 410 mm. Sull’HW210A, il centro di supporto del braccio è stato spostato di 10 mm verso il lato destro della macchina per ottimizzare lo spazio libero fra il cilindro del braccio e la cabina. Anche qui il raggio di rotazione posteriore è stato ridotto.

L’accesso alla cabina è stato migliorato con gradini addizionali che ne agevolano l’ingresso, l’uscita, e l’accesso alla sovrastruttura della macchina nei lavori di manutenzione. Un sistema di monitoraggio avanzato a 360 gradi (AAVM) Hyundai utilizza videocamere per una visuale totale intorno alla macchina sul monitor a bordo. Il cofano motore ridisegnato dà un’eccellente visuale sull’area posteriore della macchina: facile da aprire e chiudere, dà accesso a tutti i punti di controllo della manutenzione quotidiana.

Peter Sebold, Product Specialist presso HCEE ha detto: “Gli escavatori gommati Hyundai della nuova gamma sono strapieni di funzioni appositamente progettate per i clienti impegnati in lavori infrastrutturali e di ingegneria civile. L’ottimizzazione della geometria del braccio in combinazione con l’idraulica sensibile al carico LUDV conferisce ai nuovi escavatori prestazioni straordinarie in operazioni multifunzionali.

Sapendo ascoltare il feedback dei clienti e rispondere alle loro esigenze, Hyundai si insedia sempre più stabilmente in svariati segmenti di mercato. Tutti i nostri clienti potranno puntare in alto con questi nuovi escavatori gommati”.