Hitachi | Un escavatore ZX240N al lavoro in Trentino

Il passo Rolle è un valico alpino in provincia di Trento posto a quota 1.984 m s.l.m., che collega le valli di Primiero e di Fiemme. Il nome Rolle, nel 1204 prima accezione mons de arola, indica lo spiazzo e le praterie che dominano il passo in estate, e deriva dal latino “areola”, ossia piccola aia. Ed è qui che in questi giorni, se vi capita di passare, potreste incontrare uno ZX240N di Hitachi impegnato nella realizzazione del nuovo tratto stradale di Passo Rolle con l’impresa Miconel, nonché nella pulizia e manutenzione dei bordi stradali sul versante del passo che va in Val di Fiemme, insieme all’impresa Trettel.

escavatore Hitachi ZX240N al lavoro in Trentino

24 t, la taglia ideale per un escavatore sul mercato italiano

Il peso operativo delle 20-24 t è fra i più venduti in Italia per quanto riguarda gli escavatori cingolati e lo ZX240N di Hiatchi, giunto alla sua settima generazione, è uno dei modelli più apprezzati. le doti sono presto dette:

  • solido, affidabile e produttivo;
  • adatto sia a impieghi heavy duty che per le più tradizionali operazioni di scavo e movimento terra;
  • braccio monoblocco o triplice;
  • raggio operativo di oltre 9 m e una profondità di scavo intorno ai 6 m a seconda dell’allestimento;
  • potente grazie al motore Isuzu 4HK1 Stage V turbocompresso con turbina a geometria variabile, intercooler e EGR e trattamento delle emissioni inquinanti DOC+CSF+SCR che eroga 128,4 kW a 2.000 rpm, che genera una forza di trazione massima di 203 kN e permette all’escavatore di superare pendenze fino al 70%;
  • sistema di gestione idraulica TRIAS III, che con il supporto dell’indicatore ECO oltre a ridurre emissioni e consumi, ottimizza il comportamento dell’escavatore in funzione del tipo di lavorazione;
  • cabina spaziosa e confortevole, con una rumorosità tra le più basse sul mercato e livelli di vibrazioni diminuiti del 20% rispetto alla serie precedente. Movimento sincronizzato del sedile, quadro comandi con joystick gestibili senza sforzo e monitor LCD a colori da 8”, ampie superfici vetrate e sistema di videocamere Aerial Angle con vista a 270°;
  • attacco rapido potenziato integrato sul monitor per un veloce cambio attrezzature stando comodamente in cabina.

escavatore Hitachi ZX240N al lavoro in Trentino