Frantumazioni by Simex

2022-03-23T11:10:48+01:0023 Marzo 2022|Categorie: Attrezzature, Movimento terra, Notizie|Tag: , , , , |

Altamente produttive, prive di vibrazioni, resistenti ai ferri di armatura, le benne frantumatrici per escavatore CBE di Simex consentono di lavorare con efficacia qualsiasi materiale direttamente in cantiere.

Perfette per frantumare in loco

Progettate per la riduzione volumetrica degli inerti direttamente in cantiere, anche in spazi ristretti, le benne frantumatrici per escavatore CBE si Simex permettono di lavorare efficacemente in presenza di ferro, roccia, terra (anche umida o bagnata), legno e altri materiali deformabili, grazie al sistema a rotore con denti. Quest’ultimo è azionato da motori idraulici a pistoni radiali, di grande cilindrata, in presa diretta.

In presenza di materiali di risulta da demolizioni e costruzioni la benna frantumatrice CBE trova la sua perfetta collocazione. Invece che esternalizzare i processi di smaltimento dei materiali, l’operatore può gestire in sito la riduzione volumetrica degli inerti, producendo un riciclato spendibile, ad esempio, come stabilizzato per un successivo reimpiego nello sviluppo edile.

Tra i vantaggi di queste benne, una elevatissima forza al dente, semplicità e rapidità nella sostituzione degli utensili, elevata produttività, assenza di vibrazioni, resistenza al ferro d’armatura. Gli utensili si innestano all’albero senza alcuna saldatura e sono facilmente sostituibili direttamente in cantiere senza lunghi processi e tempi morti.

Le benne frantumatrici Simex sono disponibili in 5 modelli (CBE 10-20-30-40 e 50) per escavatori da 8 a 55 ton.