ForDrill | Una nuova voce per il noleggio

2024-03-28T15:53:11+01:002 Aprile 2024|Categorie: Notizie, We are Drilling & Foundations|Tag: , |

La società intende proporsi come punto di riferimento nel territorio del centro-nord Italia per il noleggio specifico di macchine da pali.


perforatrice da pali Sany offerta a noleggio da ForDrill

ForDrill nasce da un’idea imprenditoriale di Simone Marzocchi – direttore di FOR.B, una Cooperativa Sociale, che si occupa di servizi alle imprese di carattere ambientale su tutto il territorio della Provincia di Forlì – condivisa da Pierluigi Sanchi, un professionista con grande esperienza nel settore delle perforazioni.

Macchine Sany e Geax

“ForDrill”, afferma Pierluigi Sanchi, Sales Manager ForDrill, “intende rispondere alle esigenze delle imprese palificatrici, che cercano un’alternativa all’acquisto. Intendiamo diventare un punto di riferimento nel centro-nord Italia per il noleggio specifico di macchine da pali”. Attualmente, ForDrill dispone di un parco macchine composto da quattro perforatrici, tra cui due Sany SR 125 MV e due Geax, una EK 40 E una DTC 20. “Le perforatrici Sany sono produttive e affidabili”, riprende Sanchi, “sono progettate per garantire un utilizzo intuitivo, sono assemblate con la miglior componentistica europea, hanno una struttura ben progettata e robusta e utilizzano motori Cummins. Per i diametri minori Geax, è invece un marchio ben conosciuto e apprezzato”.

La Geax DTC 20 riesce a perforare fino a 15 m di profondità con un diametri di 600 mm ed è indicata anche per lavorare anche all’interno di strutture con altezze limitate. La versatile Geax EK 40 può affrontare perforazioni fino a un massimo di 1.000 mm di diametro. Mentre le Sany SR 125 MV raggiungono profondità di 31 e 35 m con diametri massimi di 1.500 mm.

Pierluigi Sanchi, Sales Manager ForDrill

Pierluigi Sanchi, Sales Manager ForDrill

Il Servizio

Continua Sanchi: “il nostro servizio di noleggio è progettato per essere semplice ed intuitivo, mettendo a disposizione macchinari nuovi ed efficienti. Offriamo assistenza anche in cantiere per qualsiasi problematica che possa insorgere, sia per quanto riguarda la manutenzione che la perforazione. Attualmente operiamo su tutto il territorio nazionale, ma stiamo lavorando anche per espanderci nei mercati confinanti come Francia e Svizzera. Il tutto con l’obiettivo di ampliare nel prossimo futuro il nostro parco macchine per completare la gamma e dare diverse opzioni ai clienti che già ci hanno scelto come partner e a quelli futuri”.

miniescavatore con must di Geax per la realizzazione di micropali offerta a noleggio da ForDrill

Il rapporto con Sany

“Nella primavera del 2023”, racconta Sanchi, “Fordrill ha avviato una collaborazione con il colosso industriale Sany, facilitata dall’intervento di Marco Valgiusti, Business Development Manager per le perforatrici Sany in Italia. Durante il Geofluid abbiamo ufficializzato l’acquisto della prima perforatrice Sany in Europa, con la firma del contratto direttamente alla presenza di una delegazione internazionale Sany. Nel dicembre 2023, durante la nostra visita presso la sede di Shanghai, abbiamo stretto un accordo di assistenza e supporto tecnico, nel quale Sany si è impegnata a fornirci tutto il supporto necessario. Mentre pochi giorni fa abbiamo acquisito ufficialmente la seconda perforatrice Sany SR 125”.

perforatrice da pali Sany SR125-V offerta a noleggio da ForDrill

Perforatrice da pali Sany SR125-V offerta a noleggio da ForDrill

In cantiere

“Se pur giovane”, conclude Sanchi, “ForDrill ha gia noleggiato le proprie macchine in cantieri di importanza rilevante. La Sany SR 125-v ha lavorato per circa tre mesi in un cantiere Snam, per il ripristino della linea del metanodotto nelle colline faentine, dove serviva una macchina potente e produttiva, vista la difficile litologia del terreno, la presenza di falde in pressione e le condizioni gravose riscontrate sul cantiere. La stessa macchina è attualmente impegnata nella realizzazione di pali di contenimento per i lavori di ampliamento dell’autostrada A1 a Firenze”.