FAE | Con la nuova STABI/H, stabilizzare diventa arte!

2024-05-21T10:54:37+02:0024 Maggio 2024|Categorie: Attrezzature, Notizie, Stradali|

La stabilizzatrice STABI/H, rinnovata da FAE, rende la stabilizzazione del terreno ancora più versatile e più prestazionale.

STABI/H è un mix di innovazione tecnologica e qualità costruttiva

STABI/H è considerata la stabilizzatrice ammiraglia di FAE. Compatibile con trattori da 300 a 500 CV, è concepita per rendere il suolo adatto alla costruzione di strade, autostrade, tracciati ferroviari, aree di parcheggio, campi sportivi, zone commerciali, impianti industriali e altre opere infrastrutturali. L’azienda trentina ha deciso di portare questa attrezzatura a un nuovo livello, e il nuovo modello ha visto il completo rinnovamento del telaio della testata. La nuova barra di torsione collegata alle fiancate mobili garantisce il perfetto allineamento a ogni profondità di lavoro e consente di controllare la profondità di esercizio con estrema precisione. Una modifica importante a vantaggio della robustezza e della produttività complessiva della testata.

La STABI/H mantiene poi tutte quelle caratteristiche che la rendono unica sul mercato. Innanzitutto, l’esclusiva camera a geometria variabile consente di penetrare il suolo con il solo rotore attraverso il telaio mobile regolabile idraulicamente con grande precisione dalla cabina del trattore. Rispetto a una macchina tradizionale si riducono così gli sforzi di trazione con conseguente minor richiesta di potenza e consumo di carburante. Altra caratteristica unica sono le trasmissioni laterali con i riduttori integrati nel rotore. La disposizione su assi paralleli di rotore e trasmissione consente un’eccellente profondità di lavoro del rotore, senza affondare il telaio. Questa soluzione tecnologica aumenta la produttività e riduce la richiesta di potenza, a beneficio anche dei consumi di carburante.

La STABI/H è disponibile in due modelli: la STABI/H e la versione heavy duty STABI/H/HP e due larghezze, 225 e 250 cm. Di serie offre i riduttori laterali con raffreddamento olio, protezioni interne intercambiabili in Hardox, rotore con utensili avvitati ad alta resistenza grazie alle placche in carburo di tungsteno. Fra le opzioni disponibili spiccano gli impianti di iniezione acqua WSS High Flow e FCS.

Un’offerta a 360°

Specializzata a livello mondiale nel progettare e produrre testate per trattori, escavatori, minipale, veicoli speciali e di veicoli cingolati per lavorazioni forestali, agricole, stradali e lo sminamento, l’azienda FAE offre una gamma completa di oltre 90 prodotti e 400 modelli in grado di soddisfare le più diverse esigenze dei clienti. L’offerta di testate FAE include trince forestali, frese, fresaceppi, frantumasassi, stabilizzatrici e testate multifunzione, mentre l’offerta di veicoli cingolati include veicoli cingolati con cabina e veicoli cingolati radiocomandati.

FAE pone al centro l’innovazione tecnologica e la qualità costruttiva per garantire il massimo delle prestazioni e la completa affidabilità delle proprie macchine. La sede centrale dell’azienda è situata nel nord Italia, a Fondo (Trento), radicata nell’area nella quale FAE è nata nel 1989. La produzione, la vendita, il servizio post-vendita e la distribuzione dei ricambi sono garantiti attraverso 4 siti produttivi, la sede centrale, 6 filiali commerciali e una rete di rivenditori autorizzati in tutto il mondo. FAE conta oltre 350 dipendenti nel mondo.