Dimensione Scania all’IAA di Hannover

Al via oggi, ad Hannover, l’IAA, dove Scania presenterà tante soluzioni per rispondere alle esigenze dei clienti.

Una gamma di soluzioni complete

“La passione nell’assicurare un valore aggiunto ai nostri clienti ci guida nell’implementazione di soluzioni all’avanguardia prive di combustibili fossili, basate sulla modularità e sulla digitalizzazione e adatte alla trasformazione che il nostro settore sta vivendo”. È quanto afferma Stefano Fedel, Executive Vice President and Head of Sales and Marketing di Scania. E aggiunge: “All’IAA, il team Scania dimostra che il livello di ambizione è al massimo grado quando si tratta di creare soluzioni di trasporto sostenibili per l’intero ecosistema”.

I veicoli Scania in esposizione testimoniano come l’approccio del Grifone sia orientato a fornire soluzioni complete, provviste di servizi combinati. Le soluzioni, costruite per rispondere alle esigenze del cliente e della sua operatività, sono integrate dai servizi connessi, decisivi per massimizzare la redditività:

“Il nostro settore è entrato in un’era in cui il successo o la sconfitta sono strettamente legati al tipo di servizi data-driven che noi e i nostri partner di fiducia offriamo”, afferma Fedel. “Utilizzando i dati, tutto, dai finanziamenti alle assicurazioni, dalle sostituzioni preventive ai servizi per i conducenti, possono essere adattati alle esigenze di ciascun cliente. Stiamo sfruttando tutte le opportunità che la digitalizzazione e l’elettrificazione offrono ai nostri clienti”.

L’elettrico non è l’unica soluzione

Scania sostiene che non esiste un’unica soluzione alla lotta al cambiamento climatico, infatti, oltre all’elettrificazione dei veicoli, anche i carburanti privi di combustibili fossili come il biometano e il biodiesel svolgono un ruolo importante per il raggiungimento degli obiettivi di riduzione delle emissioni di CO[2].

“Sulla base del nostro approccio modulare, continuiamo ad aggiungere varietà e opportunità al portafoglio per tutti i tipi di clienti” afferma Fedel. “Il viaggio in questo decennio è affascinante, poiché presenta più opportunità – e più incertezze – che mai. Navigare in acque inesplorate è impegnativo per tutti i soggetti coinvolti. È nostro dovere, in qualità di produttori leader nel settore, offrire soluzioni appropriate e sostenere i nostri clienti guidandoli nel miglior modo possibile anche attraverso nuove partnership”.

All’IAA di quest’anno, Scania ha allestito uno studio presso il proprio stand dove ospiti ed esperti Scania si confronteranno su argomenti di grande rilevanza come l’elettrificazione, i trasporti senza combustibili fossili e le soluzioni sostenibili. L’obiettivo è quello di trasmettere online i contenuti più rilevanti della IAA per il pubblico che non potrà partecipare alla fiera.

I veicoli esposti da Scania alla IAA

Scania ha in totale quattordici veicoli esposti allo IAA, sia all’interno che all’esterno.

I rappresentati della gamma e-mobility esposti al coperto sono quattro: il nuovo trattore BEV per applicazioni regionali; un autobus BEV e due autocarri BEV per applicazioni urbane. L’ampia gamma di veicoli presenti all’IAA testimonia la varietà del portafoglio di Scania. Infatti, sono presenti anche: otto autocarri con motori a combustione interna, di cui due V8; tre veicoli dotati della catena cinematica Scania Super e un mezzo alimentato a biometano.

Nell’arena esterna di 800 metri quadri, Scania ha in esposizione cinque veicoli. Tra questi: un BEV ribaltabile per le applicazioni urbane con le ben note caratteristiche dell’XT, quali robustezza e affidabilità; un XT con un motore V8; uno Scania V8 per il trasporto pesante e un pullman Irizar. Infine, altri tre veicoli Scania sono disponibili nell’area di test and drive dell’IAA: un Super, un BEV scarrabile e un ibrido.

Scania Super – la più efficiente catena cinematica sul mercato

A novembre 2021 Scania ha lanciato il Super frutto di una serie di miglioramenti alla gamma di autocarri 13 litri, ora ancora più efficiente. La nuova piattaforma motori, i nuovi servizi e gli aggiornamenti hanno permesso al Grifone di mantenere quanto promesso: un risparmio di almeno l’8% per le tratte a lungo raggio, confermato da varie testate giornalistiche europee indipendenti durante i test di prova dei consumi.

In particolare, il sistema SCR Scania Twin Dosing è il fattore che contribuisce in modo più consistente all’enorme riduzione di consumo del carburante dei nuovi motori, che si pongono come nuovo riferimento in termini di efficienza energetica senza rinunciare alla conformità alle normative sulle emissioni di NOx.

La nuova catena cinematica include anche nuovi differenziali e cambi e un servizio premium, Scania ProCare, per i Clienti che richiedono la massima operatività.

Tutti i motori hanno funzionalità intrinseche per il carburante HVO e due possono essere ordinati nelle versioni per biodiesel FAME. Seguiranno altre versioni per i mercati extra europei e per le soluzioni a biometano.