Daimler | Il sistema Vision Zero è sempre più completo

2024-02-28T11:09:14+01:0028 Febbraio 2024|Categorie: Aziende, Notizie|Tag: , |

Daimler Truck procede speditamente con il progetto “Vision Zero” a garanzia di una maggiore sicurezza per tutti gli utenti della strada attraverso i più recenti sistemi di assistenza alla guida installati su tutti i veicoli pesanti prodotti dal gruppo.

Leggi e regole

A partire da luglio, regolamenti più severi entreranno in vigore nell’UE per i nuovi camion, autobus e pullman da turismo. Con i suoi ultimi sistemi di sicurezza, Daimler Truck, in alcuni casi, sta andando ben oltre i requisiti legali.

L’attenzione è rivolta a tutti gli utenti della strada: secondo i dati dell’UE, gli occupanti delle autovetture, i ciclisti e i pedoni rappresentano la maggior parte delle vittime del traffico in incidenti che coinvolgono veicoli pesanti.

La nuova tecnologia di visione a 270 gradi dei sensori consente una visibilità a tutto tondo di vasta portata intorno al veicolo.

I sistemi sono installati in tutte le serie di modelli, tra cui l’eActros 600, la nuova generazione di autobus e pullman turistici dei marchi Actros L e Mercedes-Benz e Setra.

Rainer Müller-Finkeldei, responsabile dello sviluppo del prodotto Mercedes-Benz, ha dichiarato: “il regolamento generale sulla sicurezza dell’UE che entra in vigore quest’anno è un passo importante verso una guida senza incidenti, che coincide con la nostra “Vision Zero”. Abbiamo perseguito costantemente questo percorso per decenni e ora stiamo stabilendo nuovi standard con i nostri sistemi avanzati di assistenza alla sicurezza. E questo al fine di prevenire al meglio gli incidenti possibile per proteggere i conducenti e tutti gli utenti della strada”.

Tutte le soluzioni Daimler per una strada senza più incidenti

Tecnologia di fusione del sensore a 270 gradi per una visibilità praticamente a tutto tondo

L’equipaggiamento dei veicoli con telecamere e sensori è molto importante per l’efficacia dei sistemi di assistenza alla guida. Al fine di dare un contributo ancora migliore alla prevenzione degli incidenti, Daimler Truck ha sviluppato una nuova piattaforma elettronica che consente una visione ancora più ampia della parte anteriore e laterale attraverso la cosiddetta fusione dei sensori per l’integrazione dei dati dei radar e delle telecamere.

La piattaforma elettronica offre un’elaborazione dei dati 20 volte più veloce e il totale di sei sensori installati (quattro radar laterali a corto raggio nella parte anteriore e posteriore, sia a destra che a sinistra, un radar a lungo raggio nella parte anteriore al centro e la fotocamera multifunzione nel parabrezza) copre un angolo di 270 gradi intorno al veicolo. Grazie all’angolo di visione significativamente ampliato, i sistemi di assistenza installati possono fare un uso ancora migliore dei loro punti di forza. Questo vale sia per i sistemi nuovi che per quelli avanzati.

Active Brake Assist 6 con monitoraggio a più corsie

Active Brake Assist 6 è un buon esempio dell’efficienza della tecnologia di fusione 270-degree. A velocità fino a 60 km/h – che erano già a 50 km/h con ABA 5 – l’ultimo assistente di frenata di emergenza di Daimler Truck può ora eseguire anche la frenata massima automatica full-stop.

Davanti ai veicoli fermi, il sistema può reagire, come in precedenza, a velocità fino a oltre 80 km/h con la massima frenata full-stop. Un ulteriore valore aggiunto di ABA 6 è il monitoraggio multi-lane a una distanza fino a 250 metri per un rilevamento dei pericoli ancora migliore. Di conseguenza, il sistema può reagire meglio alle situazioni critiche e agli oggetti in movimento o fermi – anche, per esempio, nelle tipiche situazioni di curva delle autostrade. Allo stesso tempo, la tecnologia radar garantisce generalmente un’elevata disponibilità del sistema anche in condizioni di scarsa visibilità.

Active Sideguard Assist 2 con funzionalità estese sul lato del conducente

L’Active Sideguard Assist di seconda generazione (ASGA 2) mostra quanto l’equipaggiamento dei veicoli con sei sensori e l’angolo di visione ingrandito aumenti la sicurezza stradale. L’ASGA 2 monitora il traffico sia sul lato del conducente che sul lato del passeggero anteriore e con il suo sistema di allarme a due stadi può avvisare i conducenti di potenziali pericoli in modo che un intervento tempestivo possa mitigare una situazione di traffico critica.

La zona di monitoraggio laterale sul lato del passeggero anteriore e sul lato del conducente ha una larghezza di 4,25 metri (precedentemente 3,75 metri sul lato del passeggero anteriore). La zona di allarme, che è attiva fino a una velocità di 30 km/h, è al massimo 30 metri dietro il veicolo e sette metri davanti. Fino a una velocità di svolta di 20 km/h, nella zona di avvertimento rossa il sistema può anche avviare la frenata automatica fino a quando il veicolo non si ferma se il conducente non ha reagito in anticipo a un avvertimento udibile e visivo per il lato passeggero.

Anche con questa funzione, il sistema va oltre i requisiti di GSR, che stabilisce solo che Sideguard Assist deve emettere un avvertimento se necessario. Inoltre, ASGA 2 fornisce un concetto di avviso di cambio di corsia intelligente a seconda della propria posizione nella corsia e supporta i conducenti su entrambi i lati quando si cambia corsia.

Novità: il Front Guard Assist monitora il traffico davanti al veicolo

Nel trambusto del lavoro quotidiano, può accadere che i conducenti guardino più avanti quando si riprende la marcia dopo uno stop (come un semaforo). Ciò può avere gravi conseguenze se ci sono utenti della strada non protetti come pedoni o ciclisti direttamente davanti al camion, all’autobus o al pullman. Al fine di evitare il più possibile incidenti in tali situazioni, il nuovo Front Guard Assist di Daimler Truck può essere utile. Il sistema di assistenza monitora il traffico davanti al veicolo e supporta il conducente quando il veicolo è fermo, quando si sposta e agli incroci. Se il sistema rileva oggetti fermi o in movimento davanti al veicolo, supporta il conducente in situazioni di guida fino a 15 km/h inviando messaggi di avvertimento tramite il sistema di allarme a due stadi. La tecnologia di fusione 270-degree copre l’angolo cieco davanti al veicolo da 0,8 metri fino a circa quattro metri su tutta la larghezza del veicolo.

Active Drive Assist 3 supporta l’autista con una guida parzialmente automatizzata 

Active Drive Assist (ADA), che ha permesso la guida parzialmente automatizzata (livello 2) in un camion di produzione in serie dal 2018, ha subito ulteriori miglioramenti. Dove la seconda generazione dell’ADA, installata a giugno 2021, è stata migliorata per includere la funzione di arresto di emergenza, ADA 3 ora supporta anche i conducenti ancora meglio nella guida longitudinale e laterale del camion. La funzione di sterzo di emergenza è particolarmente nuova: dove ASGA 2 segnala un rischio di collisione durante un cambio di corsia, ADA 3 può controsterzare attivamente per evitare di lasciare la corsia e riportare il veicolo al centro della corsia o nella propria corsia.

Come la generazione precedente, ADA 3 può anche mantenere automaticamente una distanza, accelerare e sterzare se vengono soddisfatte le condizioni di sistema necessarie come un raggio di curva sufficiente o segni di corsia chiaramente visibili. Se il conducente si avvicina troppo a un veicolo davanti, ADA 3 può frenare automaticamente il camion alla distanza impostata dal veicolo davanti. Una volta che la distanza è di nuovo sufficiente, il sistema può accelerare il veicolo fino alla velocità impostata. Se il sistema rileva che il conducente non interviene più nel processo di guida durante il viaggio, ad esempio a causa di problemi di salute, è in grado di frenare il veicolo moderatamente fino a fermarsi o avviare un arresto di emergenza.

Traffic Signal Assist rileva i segnali stradali in tempo reale

Con un altro sistema di assistenza, Daimler Truck va anche oltre i requisiti GSR: Traffic Sign Assist. Mentre i regolamenti dell’UE richiedono la visualizzazione permanente dei limiti di velocità validi per il veicolo con possibili avvisi di avvertimento in caso di superamento, il sistema non identifica anche i segnali di passaggio e il loro sollevamento, nonché segnali di avvertimento, e visualizza gli ultimi due segnali sul cockpit multimediale o sulla cabina di pilotaggio classico.

Grazie al collegamento intelligente dei dati della telecamera e della mappa, Traffic Sign Assist supporta anche i conducenti visualizzando in modo permanente l’ultimo limite di velocità relativo al camion, che, a sua volta, rende più facile rispettare la velocità consentita. In questo modo, le multe per le violazioni della velocità possono essere evitate. Se viene superata la velocità massima consentita, suona un tono di avvertimento.

La tecnologia OCR utilizzata “legge” anche le restrizioni temporali dei regolamenti corrispondenti (“Conoscimento ottico dei caratteri”). L’elevata potenza di calcolo e i sensori installati in combinazione con il sistema GPS forniscono dati esatti in tempo reale per una determinazione precisa della posizione e l’ambiente circostante il veicolo.

Sistemi aggiuntivi 

Infine, caratteristiche come la telecamera di retromarcia per evitare collisioni durante la manovra o l’accoppiamento, il sistema di avviso di perdita di pressione dei pneumatici per una maggiore durata dei pneumatici e un minor consumo di carburante, il sistema di assistenza all’attenzione per valutare il livello di fatica del conducente e l’opzione di adattare un immobilizzatore basato su test dell’alcol contribuiscono anche a una maggiore sicurezza.