Cangini Benne | A Intermat 2024 va in scena l’innovazione

2024-05-13T12:32:15+02:0010 Maggio 2024|Categorie: Attrezzature, Eventi, Movimento terra, Notizie|

Durante Intermat 2024, l’estesa gamma di prodotti e le tecnologie innovative presenti nello stand di Cangini Benne hanno catturato l’attenzione e l’interesse di numerosi visitatori provenienti da tutto il mondo.

Lo stand di Cangini Benne a Intermat 2024

Grande successo, nuove prospettive

L’azienda Cangini Benne, con sede a Sarsina (FC), è appena tornata dalle ultime manifestazioni fieristiche, appuntamenti molto impegnativi ma che al tempo stesso sono stati ben ripagati dai notevoli successi registrati nel corso degli eventi. Intermat, in particolare, a fronte del grande interesse raccolto durante i giorni di fiera, ha dimostrato che le potenzialità sul mercato francese sono molteplici, e l’azienda è pronta a coglierle.

“Accoglieremo tutte le richieste ricevute in fiera delle quali siamo ampiamente soddisfatti. Tutta l’ampia gamma ha riscosso un elevato interessamento, in particolare i prodotti “core” e novità del nostro portafoglio: la gamma di attacchi rapidi “EVO System” e la benna Vagliatrice VRC. Articoli dei quali sono particolarmente orgoglioso in quanto frutto di un’attenta analisi ingegneristica e di mercato che non lascia nulla al caso e che ha permesso di immettere nel mercato attrezzature affidabili e che rispondono ad esigenze reali del settore MMT”.

Queste le parole positive e incoraggianti da parte dell’amministratore delegato Davide Cangini che ha risposto così alla domanda relativa ai risultati e alle aspettative a seguito della celebre fiera parigina tenutasi dal 24 al 27 aprile. Tanti i visitatori da tutto il mondo che hanno preso parte alla manifestazione e sono passati in visita allo stand di Cangini Benne. Molti partner commerciale già affermati ma anche nuovi volti e nuove realtà imprenditoriali con le quali poter instaurare rapporti di business concreti.

Lo stand di Cangini Benne a Intermat 2024

Attrezzature indispensabili in cantiere

Sullo stand era presente la gamma prodotti al completo che rispecchia la proattività di Cangini ad esprimersi in più campi di applicazione sempre ponendo l’accento su tecnologie innovative. Prodotto di punta la benna vagliatrice VRC, che è stata ampiamente apprezzata dal pubblico in particolare per alcune sue caratteristiche senza rivali tra cui il suo profilo conico che aumenta la superficie di lavoro e le rispettive performance; la ridotta manutenzione grazie a un sistema di ingrassaggio centralizzato e la possibile sostituzione dei singoli dischi; i materiali e il suo design pensati per durare nel tempo.

Altro gruppo di prodotti degni di nota sono stati gli attacchi rapidi Evo System che rispettano le stringenti norme in termini di sicurezza per quanto riguarda gli attacchi rapidi, infatti sono dotati del famoso triplice sistema di sicurezza caratterizzato dall’indicatore laterale triangolare “Safe check” che permette di verificare lo stato di aggancio per una maggiore sicurezza; dal profilo a doppia culla che crea un maggiore ostacolo alla caduta dell’utensile; dall’indicatore visivo frontale che permette di verificare lo stato di aggancio direttamente dalla cabina. In particolare, in primo piano era la gamma degli attacchi CR realizzati interamente con corpo in fusione, mantenendo invariate le caratteristiche sulla sicurezza descritte in precedenza.

Lo stand di Cangini Benne a Intermat 2024

Ma non finisce qui!

Per Cangini Benne gli impegni non finiscono mai, infatti parte adesso la strada verso il Bauma di Monaco che si terrà dal 7 al 13 Aprile 2025. “La fiera di Monaco è da sempre la kermesse per eccellenza del mondo movimento terra e anche in vista di questo evento faremo ciò che ci riesce meglio: puntare in alto. Punteremo in alto in termini di prodotto per continuare ad aumentarne la qualità e in termini di servizio per mettere a disposizione dei nostri clienti attrezzature all’avanguardia in molteplici campi di applicazione” ha concluso così Davide Cangini.