Bobcat e l’origine della pala compatta

2023-08-19T15:03:07+02:009 Febbraio 2023|Categorie: Aziende, Eventi, Movimento terra, Notizie|Tag: , |

I padri della pala compatta Bobcat, scelti e inseriti nella National Inventors Hall of Fame (NIHF) negli Stati Uniti.

Un tuffo nel passato

Ogni anno la NIHF (National Inventors Hall of Fame), negli Stati Uniti, riconosce inventori, promuove la creatività e favorisce lo spirito imprenditoriale e di innovazione.  Quest’anno sono stati scelti Cyril e Louis Keller, i fratelli che hanno inventato la prima pala compatta al mondo, più tardi denominata Bobcat skid-steer loader.

Negli anni ’50, i fratelli Cyril e Louis gestivano insieme una piccola officina meccanica per macchine utensili in Minnesota (Stati Uniti), dove costruivano e riparavano le macchine per gli agricoltori della zona. Un giorno un agricoltore si rivolse a loro perché aveva bisogno di una pala semovente sufficientemente leggera e sufficientemente piccola. In risposta a questa esigenza, nel 1957 i fratelli Keller costruirono una pala a tre ruote: due ruote motrici davanti e una ruota pivottante dietro – l’antenata della moderna pala skid-steer.  

La pala fu notata da Melroe Manufacturing Company (oggi Bobcat), che invitò i fratelli Keller a presentare la loro invenzione presso lo stand dell’azienda alla Minnesota State Fair nel 1958. Dopo il successo riscosso alla fiera, a Melroe Manufacturing Company vennero attribuiti i diritti di fabbricazione esclusivi della macchina, in cambio di royalty, e i fratelli Keller vennero assunti dall’azienda per perfezionare il design e avviare la produzione della macchina.  Per migliorare il design della pala, nel 1960 venne aggiunto un secondo set di ruote motrici sul retro della pala. Dotata di 4 ruote motrici, la M400 divenne la prima vera pala skid-steer al mondo. In seguito fu creato il marchio Bobcat per rispecchiare la robustezza, la rapidità e l’agilità della macchina.  

Sessantacinque anni più tardi

Bobcat festeggia il 65° compleanno dell’invenzione della macchina che ha creato il settore delle macchine compatte, e da allora non ha mai smesso di forgiare il futuro del settore attraverso innovazione e lungimiranza.  

Joe Keller, figlio di Louis, ha commentato: “La pala Bobcat ha avuto un impatto positivo sulla vita di migliaia di dipendenti che hanno lavorato per l’azienda, dei concessionari che l’hanno venduta e dei clienti che l’hanno utilizzata ogni giorno nel loro lavoro. Questa macchina svolge un ruolo importante nella nostra vita quotidiana: supporta gli agricoltori nelle attività agricole che producono il cibo che portiamo in tavola, trasporta i materiali nei cantieri in cui vengono costruite le nostre case e i nostri uffici, ecc.” 

“Ottenere questo riconoscimento” ha detto Joe Keller ricevendo il riconoscimento per conto di suo padre e suo zio “è un grande onore per le famiglie di papà e dello zio Cyril, ma non è certo solo per noi. È un riconoscimento per tutti i dipendenti Bobcat del passato e del presente che hanno contribuito a trasformare la piccola “pala Keller” nella macchina Bobcat di oggi. È stato un grande onore occupare una posizione privilegiata e vedere questa invenzione rivoluzionare il modo di lavorare in tutto il mondo”.