Al via i test del primo carro di perforazione da superficie elettrico a batteria di Epiroc

Uno SmartROC T35 è stato il modello di carro da perforazione da superficie di Epiroc usato come base per lo sviluppo della versione elettrificata, chiamata SmartROC T35 E, che a settembre affronterà  i primi test che saranno condotti in Svezia, con la collaborazione di Skanska Industrial Solutions AB.

Questa prima sperimentazione di un carro di perforazione tophammer a batteria sarà una pietra miliare significativa nel percorso verso la perforazione a emissioni zero nelle miniere di superficie e nelle cave di tutto il mondo, percorso che Epiroc sta percorrendo a velocità sostenuta.

Un progetto nato da diverse partnership

Il primo SmartROC T35 E elettrico è stato progettato per migliorare gli standard ambientali delle cave e dei cantieri. Oltre alle basse emissioni, questo carro è dotato di una serie di funzioni intelligenti, opzioni e soluzioni di automazione avanzate per garantire sicurezza, affidabilità e prestazioni elevate.

“Con questo risultato dimostriamo che i processi innovativi di Epiroc svolgeranno un ruolo significativo nel passaggio ad operazioni a basse emissioni di carbonio nelle cave e nei grandi progetti infrastrutturali”, afferma Jose M. Sanchez, presidente della divisione Surface di Epiroc. “Poiché il nostro programma di sostenibilità va di pari passo con quello dei nostri clienti, siamo molto lieti di collaborare con Skanska Industrial Solutions AB nella sperimentazione di questa importante soluzione”.

I test inizieranno nel settembre 2022 in una delle cave di Skanska Industrial Solution nell’area di Stoccolma: “è stata raggiunta una pietra miliare e si è presentata una nuova opportunità per ridurre il nostro impatto sull’ambiente. Sono molto soddisfatto della lunga collaborazione tra Epiroc e Skanska ed è emozionante poter realizzare questo progetto insieme. Entrambe le società hanno fissato obiettivi ambientali ambiziosi: questo progetto fa davvero un grande passo avanti verso l’obiettivo di Skanska di essere completamente neutrale dal punto di vista climatico entro il 2045, che è una parte importante della nostra promessa di costruire una società migliore”, afferma Johan Eliasson, Project Manager di Skanska Industrial Solutions AB.

Il carro di perforazione SmartROC T35 E è alimentato sia da una batteria che da un cavo elettrico, il che ne migliora notevolmente la flessibilità. È possibile scegliere di perforare con la soluzione più adatta al luogo ed alle condizioni del cantiere. Inoltre, consente un trasporto rapido e senza problemi all’interno del cantiere e tra i diversi siti.

La macchina è dotata dello stesso tipo di batterie e sottocomponenti collaudati delle soluzioni elettriche dei mezzi da suttosuolo Epiroc. Questo semplifica la gestione delle parti di ricambio e l’assistenza per i clienti che operano in diversi tipi di cantiere.

“Skanska è un partner perfetto per questa sperimentazione, poiché dispone di cave proprie dotate dell’infrastruttura necessaria per gestire il funzionamento di questa nuova tecnologia. Non vedo l’ora di contribuire a questo entusiasmante progetto nei prossimi mesi” ha dichiarato Peter Beckman, Business Line Manager, Epiroc Customer Center Sweden.