Al ConExpo il sollevatore RTH 6.46SH di Magni

Magni TH ha partecipato al ConExpo con il nuovo sollevatore telescopico RTH 6.46SH, con una capacità operativa di 46 m e una portata massima di 6 t.

Al ConExpo il sollevatore RTH 6.46SH di Magni telehandlers telehandler Sollevatori telescopici rotativi sollevatori telescopici sollevatore telescopico Magni RTH 6.46SH sollevatore telescopico Magni TH Magni ConExpo eventi

In poche parole: la macchina perfetta per il mercato nordamericano che, relativamente nuovo per i telescopici rotativi, è in rapido e continuo sviluppo. Nella macchina Magni le prestazioni vanno a braccetto con l’ottimizzazione dei pesi. Un esempio? Il braccio del sollevatore telescopico è perforato al fine di alleggerire il peso evitando di limitare le portate a lungo raggio e garantendo la massima sicurezza.

L’idraulica comprende due pompe Load Sensing a portata variabile (350 bar) a gestione elettronica per i movimenti e una pompa a cilindrata variabile (450 bar) a gestione elettronica per la trasmissione; mentre il motore è un Euro 4 Final.

Il nuovo RTH 6.46SH è una macchina a tutto comfort grazie a climatizzatore, display touch screen, sistema elettrico in CAN BUS, sistema di diagnostica integrata e impianto idraulico load sensing.

Al ConExpo il sollevatore RTH 6.46SH di Magni telehandlers telehandler Sollevatori telescopici rotativi sollevatori telescopici sollevatore telescopico Magni RTH 6.46SH sollevatore telescopico Magni TH Magni ConExpo eventi

Cabina di lusso

Il posto di guida è un vero gioiello. La cabina pressurizzata prevede la filtrazione al 100 percento dell’aria in entrata, un ampio parabrezza panoramico, aria condizionata e riscaldamento di serie,  sedile e colonnina di sterzo regolabili, semplice e intuitivo touch screen che sostituisce il classico cruscotto.

La certificazione è FOPS/ROPS, mentre la diagnostica integrata permette una semplice e veloce ricerca guasti e consente una riduzione dei tempi di fermo macchina e, quindi, dei costi.

Il Display touch screen

Due le parole che caratterizzano il Display touch screen: intuitività e semplicità.
La gestione avviene tramite 5 pagine, ognuna predisposta per un determinato “topic”. Eccole nel dettaglio:

  • gestione della trasmissione e guida della macchina, visualizza le informazioni relative a velocità, sterzata e spie motore;
  • gestione degli stabilizzatori;
  • gestione e impostazione dei limiti dell’area di lavoro;
  • gestione dei diagrammi di carico dinamici;
  • gestione del comfort di cabina.