Al Bauma 2022 Manitowoc espone Grove

2022-07-15T14:49:13+02:0017 Luglio 2022|Categorie: Eventi, Notizie, Sollevamento|Tag: , , , , , , , , |

Alla fiera tedesca di ottobre, nelo stand Manitowoc sarà esposta un’importante novità: la nuova autogru multistrada Grove GMK6400-1. Tante le tecnologie innovative che caratterizzano questo modello.

Ancora più prestazioni

Al Bauma 2022, il pubblico sarà sicuramente attratto dalla nuova autogru multistrada Grove GMK6400-1, esposta nello stand Manitowoc, per la prima volta al pubblico.

“La versione precedente della GMK6400-1, la GMK6400, ha riscosso un enorme successo e ha rotto gli schemi in quanto a possibilità offerte da una gru a sei assi in termini di potenza di sollevamento” ha spiegato Andreas Cremer, vice presidente della gestione dei prodotti per tutte le autogru multistrada di Manitowoc.

“Perciò, con il nuovo modello aggiornato abbiamo mantenuto la potenza apprezzata dai clienti e aggiunto più velocità e flessibilità. I visitatori del bauma 2022 lo verificheranno di persona e potranno apprezzare appieno le funzionalità potenziate della nuova gru”.

Così come la GMK6400, la nuova GMK6400-1 ha una capacità massima di 400 t e un braccio principale da 60 m. Manitowoc ha dotato la GMK6400-1 di svariate innovazioni, tra cui un impianto idraulico migliorato, per una velocità operativa più elevata e movimenti ancora più uniformi.

Alla nuova macchina da 400 t è stato inoltre aggiunto il Sistema di controllo gru (CCS) e il sistema di posizionamento variabile degli stabilizzatori MAXbase.

“Eravamo convinti di voler aggiungere i sistemi CCS e MAXbase nelle gru di classe 400 t e i nostri confronti con i clienti nell’ambito del programma Voice of the Customer lo hanno confermato” ha aggiunto Andreas Cremer.

“Integrare questi aggiornamenti nel nuovo design, insieme al motore conforme ai più recenti standard sulle emissioni, è stato un processo complesso. Il risultato è uno straordinario “peso massimo” che offre maggiore produttività e redditività ai nostri clienti”.

Il nuovo motore della GMK6400-1 è conforme agli standard più recenti sia per le emissioni Tier 4 Final che EUROMOT 5. La guida sia su strada che fuoristrada è efficiente grazie alla trasmissione, migliore della categoria, che presenta un sistema di sospensione MEGATRAK e un sistema di trasmissione idrostatica MegaDrive.

Così come la GMK6400 originale, la nuova GMK6400-1 include l’accessorio opzionale MegaWingLift per l’ottimizzazione della portata. Questo accessorio ad allestimento automatico può essere messo a punto in meno di 20 minuti e non richiede una gru ausiliaria. Aumenta la portata di sollevamento fino al 70% sul braccio principale e fino al 400% quando si utilizza il braccio a volata variabile.

Rende la gru adeguata ad applicazioni di lavorazione quali la costruzione di ponti, le attività presso i parchi eolici o il montaggio di gru a torre. Manitowoc prevede un forte interesse verso questa gru nei settori delle infrastrutture, dell’edilizia generica e dei progetti industriali.

L’altezza massima in punta per la GMK6400-1 è di 136 m se equipaggiata del braccio articolato completo. Grazie alla portata e al raggio d’azione straordinari, la GMK6400-1 surclassa la concorrenza in tutte le categorie.

Come nel caso della GMK6400, la GMK6400-1 è in grado di affrontare progetti che normalmente richiederebbero una gru a sette assi (o addirittura a otto assi) ma presenta un ingombro complessivamente più contenuto.

Si tratta di un’autogrù multistrada che può sollevare fino a 64 t sul suo braccio principale da 60 m con MegaWingLift. Questo rappresenta un chiaro vantaggio competitivo e assicura un più rapido ritorno sull’investimento per i proprietari.

La GMK6400-1 sarà esposta insieme a diverse altre gru Grove presso lo stand Manitowoc al bauma 2022 e seguiranno anche altri annunci. Il bauma 2022 si terrà tra il 24 e il 30 ottobre presso il centro espositivo Messe München di Monaco, Germania. Lo spazio espositivo di Manitowoc si troverà presso lo stand FS 1202.