500 Stralis NP per Jost

2023-08-21T11:57:22+02:0013 Novembre 2017|Categorie: Notizie, Veicoli industriali e leggeri|Tag: , , , |

Una delle maggiori aziende di trasporto e logistica in Europa, Jost Group, ha firmato con Iveco un contratto per 500 Stralis NP alimentati LNG.

I primi 150 camion saranno operativi su strada nel 2018, mentre l’intera flotta (ben 500 mezzi) sarà circolante entro il 2020. I camion andranno a sostituire alcuni veicoli diesel di età compresa tra 4 e 5 anni della flotta belga, composta da 1.400 veicoli e 3.000 rimorchi. Jost vanta già 132 Stralis, due dei quali alimentati a gas naturale compresso (CNG).

Tanti vantaggi

Nel caso di alimentazione a gas naturale di origine fossile, le emissioni di CO2 dello Stralis NP sono fino al 10 percento inferiori rispetto all’equivalente diesel, a seconda della missione e della composizione del gas. La cifra può raggiungere il 95 percento con il biometano.

Grazie alla tecnologia a gas naturale di Iveco il livello di particolato è trascurabile e la concentrazione di NOx risulta inferiore del 50 percento rispetto al diesel nel lungo raggio. Anche la silenziosità vede una riduzione del rumore di circa il 50 percento.

L'obiettivo di Jost: convertire all’LNG il 35 percento della sua flotta entro il 2020.

Il commento di Jost

“Questo accordo segna un punto di svolta fondamentale per la nostra attività, poiché rappresenta una mossa strategica che ci allontana dalla dipendenza dal diesel e ci guida verso una logistica più verde, come desiderano i nostri clienti, che richiedono un trasporto ogni giorno più sostenibile. La nostra eccellente esperienza con i veicoli diesel Stralis Euro 5 EEV ci ha consentito di stabilire un solido rapporto con Iveco, che vanta una formidabile rete assistenziale in tutto il Belgio.

 

Questo fattore ha giocato un ruolo chiave nella decisione di passare al livello successivo nel percorso verso la sostenibilità, scegliendo lo Stralis NP di Iveco come migliore soluzione. Siamo orgogliosi di essere tra i primi ad adottare questa nuova tecnologia: il nostro obiettivo per i prossimi tre anni è di convertire all’LNG il 35 percento della nostra flotta. La nostra azienda, inoltre, sta investendo in una propria infrastruttura di rifornimento di LNG, con l’obiettivo di aprire tre stazioni di rifornimento nei nostri principali centri operativi in Belgio”.

Roland Jost, Titolare di Jost Group.

E quello di Iveco

“Il gas offre il maggior numero di opportunità per sostituire il diesel nel mercato dei veicoli commerciali. Non si tratta più del carburante di domani: è il carburante di oggi. Ciò è stato ampiamente dimostrato dal fatto che una delle maggiori flotte in Europa ha scelto proprio lo Stralis NP alimentato a LNG per il suo programma di rinnovamento. Jost Group ha stabilito dei chiari obiettivi di sostenibilità e riconosce i vantaggi garantiti dalla nostra lunga esperienza nel settore dei veicoli a gas naturale. Siamo estremamente lieti di accrescere la nostra presenza nella sua flotta, introducendo lo Stralis NP LNG”.

Pierre Lahutte, Iveco Brand President

L’alimentazione LNG conquista anche l’Italia.