Questo sito utilizza cookie tecnici. Possono essere inviati cookie da terze parti destinati al solo scopo statistico la cui raccolta di dati è riferita esclusivamente all'uso di questo sito. Continuando la navigazione accetti tacitamente l'uso dei cookie indicati. →  Per maggiori info → → → → 
Copyright Orsa Maggiore International Srl - Tutti i diritti sono riservati - Orsa Maggiore International Srl - Sede legale: Vaprio d’Adda - Via Marconi 4/B
Registro delle Imprese di Milano;    Codice Fiscale e Partita Iva 06405990968;    ROC. n° 17890 del 02/01/2009
Per inserire qui il vostro banner tel 0392020976

26-gen-17

indice analitico: clicca sulle voci per andare alla pagina indice dedicata troverai gli articoli che ti interessano
Accessori Macchine Componenti per Edilizia Gru a Torre Piattaforme
Ascensori Montacarichi Componenti per Macchine GruRretrocabina Pneumatici
Attrezzature MMT Dumper Lavori in Quota Sicurezza sul Lavoro
Autogru Energie Alternative Macchine per Edilizia Sollevatori Telescopici
Aziende Informano Escavatori Cingolati Macchine Movimento Terra Teatri di Lavoro Insoliti
Cantieri Cave Escavatori Gommati Manutenzione Edifici Torri Faro e Illuminazione
Camion Truck Eventi e Fiere Motori Trasmissioni
Casseforme Casseri Generatori Pale Gommate Veicoli Commerciali

SUCCESSIVA

PRECEDENTE
www.flickr.com
Questo è un badge Flickr che mostra le foto pubbliche e/o i video di MC 5.0. Crea il tuo badge qui.
Cantiere demolizione vecchia Fiera Campionaria Milano
Armofer ha appena concluso la demolizione degli ultimi capannoni della vecchia Fiera Campionaria di Milano, nell’area in cui sta nascendo Citylife, con il contributo di architetti del calibro di Arata Isozaki, Zaha Hadid e Daniel Liebeskind. L’intervento di Armofer è stato particolarmente complesso, in un contesto urbano con elevato traffico veicolare, innumerevoli attività e abitazioni nei pressi del cantiere e con la demolizione coordinata con le attività di costruzione. Armofer ha demolito gli edifici della cosiddetta “area cerniera”, circa 65.000 mq di superficie comprendente i padiglioni 7, 8, 9 e 10. La demolizione ha interessato le strutture miste in ferro e pilastri in cemento armato; i tamponamenti, i rivestimenti esterni in conglomerato, la pavimentazione in lastre di cemento e i cunicoli di servizio. Armofer ha messo in campo un escavatore cingolato Liebherr 974, con braccio lungo da demolizione in grado di raggiungere i 30 m di altezza e portare al perno una cesoia da ferro da 30 q. In azione altri tre escavatori per demolizione primaria e secondaria: un Hitachi 520 con frantumatore MBI RP 50, in alternanza con pinza per calcestruzzo; un Komatsu PC 450 con cesoia da ferro da 40 q; un Caterpillar 330 con pinza o martello demolitore idraulico. Senza scordare la pala gommata Liebherr 967 e due cannon fog per abbattimento polveri, fra cui il silenziato V 12 S Emicontrols. Di tutte le macchine citate potete scaricare le schede tecniche in PDF dai link riportati.

Giù l’ex fiera campionaria